In Questo Articolo:

Quando un assegno viene restituito a causa di fondi insufficienti, si trovano ad affrontare la possibilità di mancati guadagni e commissioni bancarie. È possibile rideporre un controllo rimbalzato. Tuttavia, dovresti confermare che il denaro è disponibile prima di inviare l'assegno alla tua banca.

Normale 0 false false false EN-US JA X-NONE

Chiedi al cliente

Informare l'emittente del controllo che il suo assegno è stato respinto e chiedere se i fondi sono attualmente disponibili prima di depositare nuovamente l'assegno. La causa del controllo di rimbalzo potrebbe essere un semplice errore logistico. Ad esempio, forse l'emittente ha trasferito la somma di denaro errata nel suo conto corrente, o uno dei suoi depositi non è stato chiarito in tempo utile. La tua banca probabilmente addebiterà una commissione di assegno restituito, quindi chiedi al cliente di rimborsarti la commissione.

Ridigitare il controllo

Normale 0 false false false EN-US JA X-NONE

Una volta che il cliente conferma la disponibilità dei fondi, è possibile ridefinire l'assegno nel proprio conto bancario. Non è necessario un nuovo assegno: è sufficiente inviare lo stesso assegno originariamente restituito. Tutti i metodi di deposito, come ad esempio alla cassa di sportello o presso un bancomat, sono validi con un controllo di rimbalzo redeposited.


Video: