In Questo Articolo:

Avere il tuo conto bancario in attesa, o congelato, può essere il risultato di un assegno appena depositato, di un addebito imminente o di un prelievo del creditore. Ad esempio, il governo ha regole per quando determinati tipi di assegni e importi devono essere resi disponibili per il tuo uso. Rimozione della presa non è sempre possibile. Tuttavia, ci sono alcune tecniche che puoi provare a cancellare completamente la sospensione o abbreviare la durata in modo da poter accedere ai tuoi fondi.

Passo

Chiedete alla banca di rilasciare la vostra attesa prima, specialmente se il deposito era un assegno locale. Anche se il tuo istituto finanziario ha il diritto di tenere il tuo assegno da uno a 11 giorni, a seconda di una serie di fattori, non è richiesto e può essere rilasciato in attesa a discrezione della banca.

Passo

Rimuovi una sospensione più velocemente depositando un assegno nel tuo conto un giorno prima di un altro giorno lavorativo. Se si effettua un deposito prima di un fine settimana o di una vacanza, potrebbe essere sospeso fino al giorno lavorativo successivo, che può essere di tre giorni più tardi.

Passo

Assegna a hotel e autonoleggi il numero della tua carta di debito prima di arrivare a destinazione. Le stive vengono depositate su conti bancari per addebiti imminenti e ti impediscono di usare il denaro per qualcos'altro prima. Quando effettui il check-in in hotel o noleggi l'auto, chiedi che la stiva venga rimossa o paghi in anticipo con contanti o assegno.

Passo

Mostra che l'account appartiene al tuo coniuge, anche se i tuoi fondi sono in attesa a causa di una riscossione di un debito a tuo nome, solo per ordine del tribunale. Inoltre, se il tuo nome è su un conto con qualcun altro, come tuo figlio, spiega alla banca che non lo usi e che il denaro non ti appartiene.

Passo

Mostra che i fondi nel tuo account provengono dalla previdenza sociale, dall'assistenza ai figli o dai pagamenti dell'assistenza pubblica. I soldi da queste fonti non possono essere congelati a causa di una tassa sui creditori, quindi questi fondi dovrebbero essere rilasciati dalla banca per il vostro uso.


Video: Crif: Cancellazione gratuita, scopri come e quando ottenerla