In Questo Articolo:

Un assegno circolare è una bozza di banca acquistata da un cliente bancario e scritta sui depositi della banca, non sul cliente. Quando si ottiene un assegno circolare, l'importo esatto dell'assegno viene depositato nel fondo generale della banca e un assegno viene cancellato dai fondi nei conti bancari. Anche se si tratta di fondi garantiti, la politica bancaria potrebbe richiedere che gli assegni di un altro stato o banca siano detenuti per 10 giorni o più, perché la banca deve attendere che l'altra istituzione rilasci i fondi e cancelli l'assegno. È possibile ridurre o interrompere la sospensione al controllo di cassa che si sta depositando comprendendo il Check 21 Act, la legislazione federale entrata in vigore nel 2004 e stabilendo procedure per i controlli da chiarire immediatamente vicino attraverso mezzi elettronici.

Persone in fila in una banca

Passo

Riesaminare le disposizioni della Legge sul controllo per il 21° secolo (controllo 21). Questa legislazione ha permesso alle banche di cancellare i controlli elettronicamente, piuttosto che inviarli all'istituzione che li ha scritti. Ciò ha notevolmente accelerato il processo di trasferimento dei fondi tra le istituzioni. Leggi il "Contratto con l'account" della tua banca, che delinea le procedure per l'immissione di assegni e il tempo massimo di un assegno. Le banche fanno questo per proteggersi da controlli sbagliati e altre frodi.

Passo

Vai alla tua banca e parla con un rappresentante della banca. Spiega che hai un assegno circolare che devi depositare e che non vorresti tenere premuto sull'assegno.

Passo

Fornire al rappresentante le informazioni relative all'identificazione e all'account. Compila una ricevuta di deposito con tutte le informazioni pertinenti. Informarsi sulle procedure di Check 21 della banca: il rappresentante probabilmente spiegherà che mentre il controllo può "chiarire", il sistema non è perfetto e sorgono discrepanze, motivo per cui la banca continua a imporre assegni.

Passo

Chiedere al rappresentante della banca di chiamare l'istituto che ha emesso l'assegno circolare per verificare l'importo e il beneficiario dell'assegno. Una volta verificati i fondi, la sospensione dovrebbe essere revocata.


Video: L'assegno bancario e l'assegno circolare