In Questo Articolo:

Ogni volta che prestate un prestito personale a qualcuno, come ad esempio un amico o un familiare, è importante annotare i termini del vostro accordo - ad esempio, la quantità di denaro che viene prestata e quando sarà restituita. Una cambiale o un contratto di prestito, firmato da entrambe le parti, può aiutare a prevenire eventuali malintesi riguardanti il ​​prestito, che a sua volta può aiutare a mantenere intatto il rapporto.

Accetto i termini

Scrivi il contratto di prestito insieme, in modo che tu e il destinatario del prestito ciascuno abbiano voce in capitolo nella formulazione dei termini. Un mutuo accordo aiuta anche a assicurati che nessuna delle parti si senta avvantaggiata. Ad esempio, se si propone un piano di ammortamento aggressivo e si consegna al debitore un documento con quel programma per lui da firmare, il tuo amico potrebbe ritenere che si stia preparando per il fallimento. Allo stesso modo, se il tuo amico vuole prendere una quantità straordinaria di tempo per restituire i fondi, potresti ritenere che non stia prendendo sul serio il suo obbligo di rimborso.

Garanzie e interessi

Decidere se la garanzia o gli interessi faranno parte del contratto di prestito. Se qualcosa di valore sarà conservato come garanzia finché il denaro non sarà rimborsato, scegli un articolo che sia di valore uguale all'importo del prestito. Le forme comuni di garanzia sono le apparecchiature elettroniche, il titolo di un'auto o gioielli, a seconda dell'importo del prestito. Se il prestito includerà interessi, decidi la percentuale e dividi l'importo equamente tra i pagamenti se un piano di pagamento deve essere utilizzato.

Considerazioni sull'IRS

I depositi bancari superiori a $ 10.000 vengono automaticamente segnalati all'IRS; i grandi prestiti possono sembrare sospetti durante un audit se non adeguatamente documentati. Quindi, la cambiale funge da registrazione legale della transazione tra te e un amico o un familiare. Allo stesso modo, l'IRS può imputare interesse, il che significa che dovrai dichiarare gli interessi potenziali sulla tua dichiarazione dei redditi come reddito, indipendentemente dal fatto che gli interessi siano stati addebitati o meno. Inoltre, il tasso di interesse sul prestito dovrebbe riflettere l'attuale tasso di mercato; impostare il tasso troppo basso può essere tanto negativo quanto non addebitare alcun interesse agli occhi dell'IRS.

Notarize il prestito

Avere la tua cambiale notarile non è una garanzia che il contratto di prestito sarà seguito come scritto da entrambe le parti. Un notaio riconosce solo che le firme sull'accordo sono legittime. Tuttavia, se il contratto di prestito è autenticato, il mutuatario avrà difficoltà a uscire dalla cambiale dicendo che non ha mai firmato l'accordo.


Video: Finanza Aziendale - Come gestire i finanziamenti per acquisto attrezzature