In Questo Articolo:

Gli americani sono stati un gruppo rumoroso fin dall'inizio, ma oggi viviamo in un'epoca forse più rumorosa di prima. Qualunque siano le tue convinzioni forti, è più probabile che mai che non siano segrete. Questo può significare cose diverse per persone diverse in diverse carriere e professioni. Alcuni datori di lavoro sono pienamente a bordo; altri, davvero non così tanto.

A meno che tu non sia stato un maestro nel coprire le tue tracce dal giorno in cui ti sei collegato per la prima volta a qualcosa, la tua presenza online può essere facilmente rintracciata nella tua sfera professionale. In tal caso, paga sapere quali sono le politiche del tuo datore di lavoro sui social media e la protesta. Potrebbero esserci delle restrizioni all'apparire durante una protesta durante l'orario di lavoro o indossare loghi aziendali identificabili. Il tuo datore di lavoro ha quasi certamente una politica sui social media. Uno studio condotto tra i reclutatori ha rilevato che più della metà delle loro stime di candidati al lavoro è diminuita a causa di "slogan politici" online.

In nessuno di questi casi, la conoscenza è potere - e l'avvertimento è salvato. La cosa più importante da sapere è se sei un dipendente a volontà. In questi casi, il tuo datore di lavoro può lasciarti andare per qualsiasi ragione. (Ricorda, il tuo diritto alla libertà di parola riguarda il governo che ti blocca, non le imprese private.) Dovresti anche verificare con il tuo management o il dipartimento delle risorse umane quali sono le preferenze di una società sul discorso politico, se non l'hai trovato in un manuale per i dipendenti.

Infine, sta diventando sempre più comune per gli attivisti contattare un datore di lavoro in merito alle azioni di protesta di un lavoratore o al discorso online. Scopri quanto il tuo capo è disposto a fare il pipistrello per te. Se la risposta è "non del tutto", si tratta di informazioni utili, anche se deludenti. A quel punto, considera ciò che è più vitale per vivere le tue convinzioni e se potresti trovare altri modi per far sentire la tua voce.


Video: Come fare delle parole di Dio le nostre parole