In Questo Articolo:

Quando i genitori di un figlio sono divorziati o separati, il codice fiscale consente al genitore "affidatario" di richiedere l'esenzione dall'imposta sul reddito per quel minore. Tuttavia, il genitore affidatario può scegliere di lasciare che l'altro genitore prenda l'esenzione. Per questo i genitori usano il modulo di Internal Revenue Service 8332. Se, in seguito, il genitore affidatario vuole riprendere l'esenzione, anche il genitore usa il modulo 8332 per farlo.

Modulo fiscale di firma

Un uomo sta firmando un documento fiscale.

Definizione di genitore custode

Per quanto riguarda l'IRS, qualsiasi genitore vive con il figlio per la maggior parte dell'anno è il genitore affidatario. Questo è il caso indipendentemente da ciò che un decreto di divorzio o un accordo di separazione dice sulla custodia. Per esempio, se due genitori hanno l'affidamento congiunto, e il bambino vive con la mamma per 170 giorni all'anno e con papà per 195 giorni, allora papà è il genitore affidatario a fini fiscali e ha diritto all'esenzione. L'esenzione stessa è una sostanziale riduzione delle tasse. Al momento della pubblicazione, ha ridotto il reddito imponibile di quasi $ 4000 per bambino. I genitori non possono "dividere" l'esenzione tra di loro; è tutto o niente.

Rilasciando l'esenzione

Per rinunciare, o "rilasciare", l'esenzione a un genitore non affidatario per l'anno fiscale corrente, compilare la Parte I del Modulo 8332. Inizia inserendo il nome e il numero di previdenza sociale del genitore non affidatario nella parte superiore del modulo. Quindi, nella Parte I, fornire il nome del bambino e l'anno fiscale corrente. Firmare il modulo, fornire il proprio numero di previdenza sociale e datare il modulo. Per rinunciare all'esenzione per gli anni futuri, compilare la parte II del modulo. Le informazioni sono le stesse della Parte I, tranne per il fatto che specifichi gli anni futuri per i quali stai rilasciando l'esenzione. Puoi anche semplicemente scrivere "tutti gli anni futuri" nello spazio fornito.

Modulo per file genitore non affidatario

Il genitore affidatario consegna il modulo compilato al genitore non affidatario. I genitori non affidatari devono allegare una copia del modulo 8332 alla dichiarazione dei redditi per ogni anno in cui chiedono l'esenzione. I contribuenti che archiviano i resi elettronicamente devono inviare una copia del modulo 8332 all'IRS. L'IRS ha un modulo speciale - Form 8453 - che "e-filers" usa per presentare documenti di supporto. Compilare il modulo 8453, allegare la copia di 8332 e inviarli all'indirizzo indicato sul modulo 8453. I genitori custodiali non devono presentare una copia del modulo 8332 con i loro resi. Devono solo essere sicuri di non richiedere l'esenzione per il bambino.

Revoca della versione

I genitori custodiali possono riprendersi il diritto di richiedere l'esenzione compilando la parte III del modulo 8332. Fornire il nome del bambino e gli anni per i quali si sta revocando il rilascio o scrivere "tutti gli anni futuri". Firmare e datare il modulo e fornire il numero di previdenza sociale. I genitori custodiali devono fornire questa versione del modulo al genitore non affidatario, o almeno fare uno "sforzo ragionevole" per farlo. L'IRS raccomanda vivamente di ottenere la prova che questo modulo è stato consegnato, ad esempio una ricevuta di posta registrata, o che documenta i tentativi di consegna del modulo.

Deposito della Revoca

I genitori custodiali che revocano una liberatoria e chiedono l'esenzione devono allegare il nuovo modulo 8332 - quello con la Parte III compilato - alla propria dichiarazione dei redditi in ogni anno coperto dalla versione originale. Possono iniziare a richiedere l'esenzione nell'anno fiscale dopo aver dato al genitore non affidatario il nuovo modulo, o provare a farlo. Pertanto, se hai fornito la revoca al genitore non affidatario nel 2016, ad esempio, puoi richiedere l'esenzione a partire dall'anno fiscale 2017.


Video: High Conflict Child Custody: IRS Child Tax Credit (Form 8332)