In Questo Articolo:

Dopo aver presentato le tasse federali, sospiri un enorme sollievo e archivia la tua copia della dichiarazione dei redditi. Ad un certo punto potresti decidere di fare alcune importanti pulizie di moduli fiscali e documentazione, ma attenzione: potrebbe essere necessario conservare i registri per diversi anni prima di inviarli allo shredder.

Requisiti per la restituzione dei redditi IRS: anni

Mantenere le dichiarazioni dei redditi a tempo indeterminato se avete presentato un reso fraudolento dice l'IRS.

Conservare i record

I documenti fiscali devono essere tenuti a portata di mano nel caso in cui l'IRS verificasse il tuo reso. Se l'IRS verifica le tue tasse, avrai bisogno di copie dei rendimenti per gli anni in corso di revisione e documentazione di supporto. Senza queste informazioni, non sarai in grado di spiegare all'IRS alcune detrazioni prese e potresti trovarti a pagare tasse aggiuntive, pagamenti di interessi e sanzioni.

Periodo di limitazioni

L'IRS assegna un periodo di limitazioni per vari moduli fiscali e documenti giustificativi. Tale periodo comprende il momento in cui è possibile modificare la restituzione, richiedere un rimborso o una tassa o quando l'IRS può addebitare una tassa aggiuntiva. Ad esempio, se invii un reclamo per credito o rimborso dopo aver inviato il tuo reso, tieni quei record per tre anni dalla data in cui hai archiviato il tuo rendimento originale. Oppure, tienili sopra per due anni dalla data in cui hai pagato la tassa, a seconda di cosa succeda dopo. Se non hai modificato la tua dichiarazione, tieni i tuoi registri fiscali per tre anni, ma per sei anni se sottovaluti il ​​tuo reddito lordo del 25 percento o meno.

Altre limitazioni

Se hai presentato una perdita per riduzione del debito inesigibile o per titoli senza valore, allora dovresti conservare il tuo record per sette anni. I registri fiscali dell'impiego dovrebbero essere conservati per quattro anni dopo che l'imposta è stata pagata o dovuta. È importante tenere registri in un cassetto della cucina o in uno schedario e comunicare agli altri membri della famiglia il vostro sistema, consiglia Debra Pankow della North Dakota State University.

Record indefiniti

Dovrai conservare i tuoi documenti fiscali a tempo indeterminato se hai archiviato fraudolentemente una dichiarazione dei redditi o hai mancato la dichiarazione dei redditi. Alcuni professionisti delle tasse esortano i contribuenti a mantenere permanentemente l'IRS correlato, il miglioramento della casa e la relativa documentazione per contribuire a ridurre i guadagni in conto capitale quando alla fine vendono la loro casa.

Altri record

L'IRS consiglia ai contribuenti di conservare i documenti relativi alla proprietà "... fino alla scadenza del periodo di prescrizione per l'anno in cui si dispone della proprietà in una disposizione imponibile". Questi record ti aiuteranno a calcolare qualsiasi deprezzamento, ammortamento o detrazione esaurimento. Inoltre, questi registri ti aiuteranno a calcolare il guadagno o la perdita quando vendi la tua proprietà. Anche se l'IRS non richiede di mantenere determinati record oltre una data specifica, conserva i registri di interesse per i creditori o per le compagnie di assicurazione più a lungo.


Video: