In Questo Articolo:

I contribuenti possono essere in grado di detrarre diversi tipi di spese mediche sulle loro dichiarazioni dei redditi federali. Mentre l'Internal Revenue Service riconosce alcuni costi assicurativi come detrazioni fiscali approvate, l'agenzia non consente ai contribuenti di chiedere una detrazione per i premi assicurativi supplementari acquistati tramite l'AFLAC Co.

Coppia di calcoli

Coppia che lavora sulle loro tasse.

Polizze assicurative AFLAC

A differenza dell'assicurazione sulla salute o sulla vita, l'assicurazione AFLAC è un'assicurazione complementare che fornisce assistenza finanziaria diretta agli assicurati che sono malati o feriti. Una persona assicurata può utilizzare questi pagamenti finanziari per coprire il costo di eventuali spese di soggiorno sostenute mentre non è in grado di lavorare a causa di malattia o infortunio.

Premi assicurativi supplementari

I contribuenti non possono detrarre il costo delle assicurazioni complementari, come quelle fornite da AFLAC, sulla loro dichiarazione dei redditi. Secondo l'IRS, il costo di una polizza assicurativa che paga un importo specifico per le parti assicurate che sono malate o ferite non è una spesa medica deducibile.

Spese mediche e dentistiche

L'IRS consente ai contribuenti di richiedere molte spese mediche e dentistiche come detrazioni dettagliate su IRS Schedule A. Le detrazioni ammissibili comprendono le spese mediche, le spese ospedaliere, i pagamenti di farmaci con obbligo di prescrizione medica e determinati premi di assicurazione sanitaria.

Segnalazione di detrazioni qualificate

Coloro che maturano spese mediche qualificate, come i premi di assicurazione sanitaria, durante l'anno fiscale possono detrarre questi costi solo se specificano le loro deduzioni. Questi contribuenti devono archiviare utilizzando il modulo IRS 1040 e completare la Tabella A "Detrazioni dettagliate" per segnalare tali spese. I contribuenti possono richiedere l'ammontare delle spese mediche e dentistiche che superano il 10 percento del reddito lordo corretto.


Video: