In Questo Articolo:

Quando sei giovane e in buona salute, potrebbe sembrare macabro o inutile avere un'assicurazione sulla vita. Nessuno ha bisogno di ricordare la loro mortalità nelle loro deduzioni di stipendio. Queste politiche non sono solo un altro elemento pubblicitario, tuttavia, e capire come possono aiutarti a condurti verso il piano giusto per te.

Prima di tutto, l'assicurazione sulla vita ha molti potenziali usi. Può coprire il costo di un funerale, ma può anche servire da investimento: diversi fondatori di società di marca hanno incassato le polizze di assicurazione sulla vita per finanziare le loro iniziative, tra cui Walt Disney, Ray Kroc di McDonalds e James Cash Penney. Ma in generale, l'assicurazione sulla vita è per coloro che si lasciano alle spalle.

Questo fatto determina in realtà che tipo di piano di acquisto e se avete bisogno di assicurazione sulla vita a tutti. Alcuni pianificatori finanziari avvisano che se sei single o senza una persona a carico, puoi saltare l'assicurazione sulla vita del tutto (a meno che il tuo stato non cambi). Le persone con famiglie, d'altra parte, dovrebbero esaminare un piano che fornisce circa sette volte i loro stipendi annuali, oltre a un piccolo extra per alcune grandi spese. Qualunque cosa sia in offerta attraverso il tuo lavoro potrebbe non coprire così tanto, quindi controlla con il tuo reparto risorse umane per essere sicuro.

Quando scegli un piano, ti consigliamo di valutare se acquistare polizze a termine o permanenti. Le famiglie tendono a fare bene con i termini, che sono solo per un determinato periodo di tempo e possono essere più facilmente incassati. Le politiche permanenti sono più simili alle obbligazioni, con un valore che cresce lentamente nel tempo. In definitiva, l'assicurazione sulla vita tende ad essere molto economica per il ritorno che offre in caso di peggio. Non pensarci troppo e non rimandare neanche più.


Video: Polizze vita ramo 1: tutto ciò che devi sapere su queste assicurazioni