In Questo Articolo:

La definizione tecnica è "comportamento deviante di bassa intensità con intento ambiguo di danneggiare". Per coloro che l'hanno sperimentato, "l'inciviltà sul posto di lavoro" sembra un eufemismo sdentato. Grazie a un nuovo studio, abbiamo finalmente alcuni dati su chi è davvero il più cattivo in ufficio.

I ricercatori dell'Università dell'Arizona hanno fatto il check-in con uomini e donne su come i loro colleghi li trattano. "Le domande riguardavano i colleghi che le mettevano giù o erano condiscendenti, avevano fatto commenti umilianti o denigratori, li avevano ignorati in una riunione o li avevano trattati in termini non professionali", secondo un comunicato stampa. Ciò che è emerso è stato un caso chiaro e universale di "sindrome delle api regine": le donne hanno segnalato più abusi rispetto agli uomini e hanno riferito la maggiore inciviltà di altre donne.

Ci sono molte probabili ragioni per questo, incluse mentalità sulla scarsità di status lavorativo e guasti nella comunicazione, ma il rapporto dovrebbe essere una bandiera rossa per qualsiasi posto di lavoro. Il comportamento non deve essere il bullismo trasparente al morale e persino la salute in ufficio - e inviare dipendenti alla ricerca di pascoli più verdi.

Alcuni altri risultati deprimenti sono emersi da questo studio. Per prima cosa, i ruoli di genere giocano un ruolo importante in chi viene preso di mira e chi viene elogiato. Gli uomini, per esempio, sono ricompensati per essere "assertivi e calorosi", ma le donne che esibiscono tratti assertivi o dominanti sono i primi obiettivi dell'inciviltà sul posto di lavoro.

I dati rappresentano anche un'opportunità di azione. Presta attenzione ai modelli del tuo ufficio. Scopri se hai problemi di comunicazione o se qualcuno ha davvero un problema con te. Trova un mediatore se necessario. Hai diritto a un posto di lavoro che ti supporta. Non aver paura di richiederlo.


Video: I miei... ehm...