In Questo Articolo:

Un fondo azionario o mutualistico che paga dividendi restituirà parte dei suoi guadagni agli investitori. L'ammontare del dividendo non è tanto importante quanto il rendimento, vale a dire la percentuale di rendimento rappresentata dal dividendo. Un dividendo annuale di 10 centesimi su un titolo di $ 1 significa, ad esempio, il rendimento del titolo del 10 percento. Quando si calcolano i dividendi, è sempre utile considerare "lordo" rispetto a "rendimento netto".

il tempo è denaro

I media finanziari offrono informazioni sui rendimenti dei dividendi sia per gli stock che per i fondi.

Calcolo del reddito lordo

Il rendimento lordo è il rendimento del dividendo su un'azione prima che vengano prese in considerazione spese, imposte o detrazioni. Calcolare il rendimento lordo è una semplice questione di dividere l'importo del dividendo per il prezzo delle azioni quando l'investitore ha acquistato il titolo. Il rendimento "corrente" sarebbe lo stesso calcolo, utilizzando il prezzo azionario quando il dividendo viene pagato. La percentuale percentuale risultante non include guadagni o perdite in conto capitale, realizzati o non realizzati. Molti titoli pagano dividendi trimestrali, che è necessario sommare in un anno intero per calcolare il rendimento lordo annuale.

Pagamenti di fondi comuni

I fondi comuni pagano le distribuzioni, anche se nella maggior parte dei casi lo fanno solo una volta all'anno verso la fine dell'anno. Un fondo è un portafoglio di titoli: azioni, obbligazioni, certificati di deposito, contratti del mercato monetario, contratti futures o una combinazione di questi e altri veicoli di investimento. Una distribuzione di fondi rappresenta il reddito ricevuto dal fondo dai suoi vari investimenti, nonché le plusvalenze nette derivanti dall'acquisto e dalla vendita di titoli. Il rendimento lordo in fondi e azioni rimane lo stesso: l'ammontare della distribuzione o del dividendo, diviso per il prezzo di mercato nel giorno del pagamento. I prezzi dei titoli e delle azioni in genere si adeguano al ribasso per riflettere il pagamento quando si verifica.

Dividendi e tasse nette

Se la vita degli investimenti fosse semplice, non sarebbe necessario calcolare il rendimento da dividendo netto. Ma il rendimento netto è la pura verità su quanto stai guadagnando da quell'investimento. Quando un titolo paga un dividendo, l'Internal Revenue Service interviene e applica una tassa sul denaro. Il risultato delle tasse deve essere sottratto dall'ammontare del dividendo prima di calcolare il rendimento netto. La legge fiscale confonde ulteriormente la questione classificando i dividendi come "ordinari" o "qualificati". Si paga la tassa sui dividendi ordinari allo stesso tasso della tassa sugli altri redditi guadagnati. I dividendi qualificati godono della minore aliquota d'imposta sulle plusvalenze.

Rendite nette di fondi comuni

Se si detiene un fondo comune di investimento, il rendimento netto è l'importo della distribuzione, meno le spese addebitate dal fondo, nonché eventuali imposte su tale distribuzione. Tutti i fondi comuni di investimento addebitano commissioni e spese, di solito nell'intervallo 1% -2%. Il fondo rivelerà le spese che ha addebitato nel proprio bilancio annuale. Per calcolare il rendimento netto, sottrarre le spese dall'importo della distribuzione, quindi dividere il risultato per il prezzo di chiusura del fondo il giorno del pagamento. Anche se reinvestirai la distribuzione in più azioni del fondo, saranno comunque tassati nell'anno in cui li hai "ricevuti".


Video: Divisione a due cifre con la prova