In Questo Articolo:

Se la tua domanda per un prestito personale è negata, hai il diritto di scoprire perché. Secondo l'Equal Credit Opportunity Act, un creditore è tenuto a dirti il ​​motivo specifico per cui ha rifiutato la tua richiesta di prestito, o ti dice che hai il diritto di trovare il motivo se lo chiedi entro 60 giorni. Una volta che sai perché ti è stato negato, puoi adottare misure correttive per evitare che si ripetano.

Carta di firma

Un uomo sta firmando un contratto.

Basso punteggio di credito

I creditori negheranno la tua richiesta di prestito se il tuo punteggio di credito non soddisfa il loro limite. Se questa è la ragione, il tuo prestatore deve dirti l'ufficio di credito che è stato usato per prendere la decisione, e qual è il tuo punteggio. Hai diritto a una copia gratuita del tuo rapporto di credito da ciascuna delle tre principali agenzie di credito ogni anno, e una copia aggiuntiva se ti è stato negato il credito a causa delle informazioni che uno conteneva. Controlla il tuo rapporto per assicurarti che non ci siano voci derogatorie là per errore. In tal caso, presentare una controversia con l'ufficio di credito per farlo rimuovere.

Mancanza di reddito

In genere devi dimostrare che il tuo reddito deve essere approvato per un prestito, dal momento che il mutuante vuole assicurazioni che sei in grado di ripagare l'obbligo. A meno che non si guadagnino abbastanza soldi dal lavoro o si possa documentare altri redditi che si presentano regolarmente, la richiesta può essere negata. Se hai recentemente perso il lavoro o ne hai trovato uno nuovo dopo un periodo di disoccupazione, potresti non avere la stabilità del lavoro richiesta. Se sei un lavoratore autonomo, potresti dover dimostrare di avere un elenco costante di clienti e contratti a lungo termine che possono tenere a galla la tua attività per il prossimo futuro.

Debito eccessivo

Se si dispone di troppi prestiti in sospeso, la richiesta di prestito personale può essere negata. Potrebbe anche essere negato se hai recentemente assunto un debito aggiuntivo, come un mutuo o un prestito auto. L'improvviso cambiamento nel tuo profilo di debito può rendere un istituto di credito troppo nervoso per estendere il tuo credito aggiuntivo. Potrebbe essere necessario riapplicare in pochi mesi dopo aver dimostrato che è possibile gestire i nuovi obblighi o ridurre la stabilità dei prestiti esistenti.

Scarsa documentazione

È necessario presentare i documenti richiesti per ottenere l'approvazione per un prestito personale e può essere negato se non è possibile inviare la documentazione richiesta. Potrebbe anche essere negato se ci sono conflitti tra ciò che offri e ciò che il prestatore può verificare. Ad esempio, se dici di guadagnare $ 100.000 all'anno e una chiamata al tuo datore di lavoro rivela che il tuo stipendio annuale è di $ 55.000, ciò potrebbe portare a un rifiuto. In tale scenario, potrebbe essere necessario fornire prove aggiuntive, come i moduli W-2 o 1099, che documentano le tue affermazioni.

Discriminazione

Ai creditori è proibito negare un prestito personale basato su razza, colore, genere, religione, origine nazionale o stato civile. Inoltre, non possono negare il credito a qualcuno che altrimenti si qualificherebbe in base all'età, a condizione che il candidato sia abbastanza grande per poter entrare legalmente nel contratto. Se ritieni che ti sia stato negato un prestito a causa della discriminazione, presenta un reclamo all'Ufficio di protezione finanziaria del consumatore.


Video: Visura Crif - Visura ctc