In Questo Articolo:

La legge dell'Indiana in materia di proprietà immobiliari e diritti degli affittuari è spesso vaga e tende a favorire i proprietari degli inquilini rispetto agli altri stati. Le leggi dello stato sugli sfratti sono inusuali in questo consentono ai proprietari di terminare immediatamente i contratti di locazione per una singola violazione.

Depositi di sicurezza

La legge dell'Indiana non limita la dimensione dei depositi di sicurezza. I proprietari sono tenuti a restituire i depositi cauzionali agli affittuari entro 45 giorni dalla cessazione del contratto di locazione. Sono ammesse detrazioni per i costi sostenuti per riparare i danni causati dagli inquilini o dall'affitto non pagato. I proprietari possono anche detrarre denaro dal deposito cauzionale per i danni derivanti dalla non conformità del locatario con il contratto di locazione. Ad esempio, un inquilino che si trasferisce presto in violazione del contratto di locazione può perdere il suo deposito cauzionale. La legge statale non prevede il pagamento degli interessi sui depositi cauzionali.

Manutenzione e riparazioni

Mentre gli inquilini sono responsabili per qualsiasi danno che causano alla proprietà, i proprietari sono tenuti a mantenere proprietà in affitto in condizione abitabile. Sebbene il termine "abitabile" sia definito in modo vago, le basi includono l'impermeabilità della proprietà e l'accesso all'acqua, all'elettricità e ad un'adeguata igiene. La legge richiede esplicitamente che la proprietà disponga di un adeguato sistema di riscaldamento sempre funzionante.

Nessuna legge statale concede o nega agli inquilini il diritto di trattenere l'affitto se i proprietari non riescono a effettuare le riparazioni necessarie. Le giurisdizioni locali possono avere le proprie regole sull'argomento. Però, se una residenza diventa inabitabile, gli inquilini possono immediatamente recedere dal contratto di locazione.

Avviso e voce

I proprietari della proprietà sono tenuti a dare inquilini ragionevole avviso quando vogliono entrare in una proprietà affittata. Il termine "ragionevole" non ha una definizione formale, ma generalmente significa almeno 24 ore, secondo il sito web legale Landlordology. I proprietari possono entrare nelle proprietà senza preavviso in caso di emergenza. Ad esempio, se un inquilino è scomparso o un tubo scoppia, il proprietario può consentire a un idraulico di entrare nella casa senza informare prima l'inquilino. I proprietari devono dare un preavviso di 30 giorni per aumentare l'affitto di una proprietà e non possono aumentare l'affitto in modo "discriminatorio".

Sfratti

Se gli inquilini rimangono indietro sull'affitto, i proprietari possono emettere un avviso che li ordina di lasciare i locali entro 10 giorni. Tuttavia, gli inquilini possono mantenere il contratto se pagano l'affitto per intero entro il periodo di 10 giorni. La legge non ha disposizioni che disciplinano le tasse in ritardo per l'affitto, ma i proprietari possono includere clausole di ritardo nella locazione.

Per altre violazioni dei termini di leasing, i proprietari possono iniziare immediatamente il processo di sfratto emettendo un avviso di abbandono incondizionato. L'Indiana non prevede di porre rimedio alla violazione entro un periodo di grazia; i proprietari possono terminare immediatamente i leasing per qualsiasi violazione significativa.


Video: India: giudicato colpevole il tassista di Uber che aveva stuprato una cliente