In Questo Articolo:

Una persona stipendiata è un dipendente che viene pagato attraverso il sistema di buste paga del suo datore di lavoro. Un lavoratore pagato su commissione può essere un dipendente o un appaltatore indipendente. Le somiglianze e le differenze tra stipendio e reddito da commissione si riflettono anche sul modo in cui i lavoratori sono tassati.

Salario dritto

Se pagate solo lo stipendio, l'imposta federale sul reddito viene trattenuta in base al vostro stipendio imponibile e allo stato di deposito e al numero di quote richieste nel modulo W-4. Generalmente, l'importo della ritenuta d'acconto, che il datore di lavoro ottiene dalla circolare E del servizio di entrate, rimane lo stesso a meno che il salario o le detrazioni non cambino.

Salario Plus Commissione di $ 1 milione o meno

Quando ricevi uno stipendio e una commissione di $ 1 milione o meno, l'imposta federale sul reddito viene trattenuta a seconda che il pagamento sia effettuato separatamente o congiuntamente. Se il datore di lavoro combina il salario con la provvigione, senza identificare l'ammontare di ciascuno, si applicano le aliquote di retribuzione ordinarie. Se la commissione viene pagata e identificata, separatamente dal salario, l'imposta federale sul reddito può essere trattenuta al 25%. Il datore di lavoro può utilizzare il tasso di ritenuta del 25% solo se ha ottenuto salari regolari, da cui l'imposta sul reddito federale è stata trattenuta nell'anno solare corrente o precedente.

Salario Plus Commissione di oltre $ 1 milione

Quando lo stipendio e la commissione equivalgono a più di $ 1 milione, l'importo superiore a $ 1 milione è tassato alla fascia più alta di imposta sul reddito per l'anno, che è il 39,6 percento a partire dalla data di pubblicazione.

Fiscalità solo per la Commissione

Se ricevi una commissione, il tuo datore di lavoro non può utilizzare il metodo del 25% di ritenuta perché non hai guadagnato salari regolari da cui sono state trattenute le tasse. Per calcolare la trattenuta, il tuo datore di lavoro deve utilizzare il metodo aggregato stabilendo un periodo di buste paga e trattenendo l'imposta federale sul reddito in base alle normali ritenute alla fonte per quel periodo di buste paga.

Segnalazione fiscale

I datori di lavoro sono responsabili della presentazione della ritenuta ai dipendenti alle agenzie fiscali. Se sei un appaltatore indipendente che riceve solo commissioni, devi gestire i tuoi pagamenti. I datori di lavoro riportano salari e proventi da commissioni più tasse trattenute sul W-2 annuale dei dipendenti. La parte contraente fornisce al contraente indipendente un modulo 1099-MISC, che mostra i pagamenti annuali delle commissioni e nessuna ritenuta.

Tasse aggiuntive

Le tasse di previdenza sociale e Medicare devono provenire da salari e guadagni delle commissioni. I datori di lavoro devono trattenere queste tasse dalla busta paga, se sei un dipendente. Se sei un appaltatore indipendente, devi tenerne conto da solo, in genere tramite pagamenti fiscali trimestrali stimate e deposito annuale. Alcuni stati stabiliscono la propria aliquota dell'imposta sul reddito per le commissioni, mentre altri adottano le linee guida federali sulla ritenuta.

Prestazioni fiscali

Al momento dell'imposta, i lavoratori dipendenti possono beneficiare di un numero limitato di detrazioni per le spese relative al lavoro, tra cui auto e viaggi, home office, ricerca di lavoro, quote sindacali e uniformi. I lavoratori autonomi delle commissioni hanno diritto a ulteriori deduzioni. Spese per operazioni commerciali, pasti e intrattenimento, tasse e interessi, contributi di beneficenza, assicurazione medica e dentistica, viaggi e trasporti, telefono, riparazioni e manutenzione, pubblicità e promozione, attrezzature e forniture, beni a lungo termine e perdite di furto e infortunio sono solo alcune delle detrazioni che potrebbero essere disponibili se sei un lavoratore solo su commissione. Le detrazioni, siano esse richieste da un dipendente o da un appaltatore, sono soggette a regole e limitazioni specifiche.


Video: Roma, 15 febbraio 2012. 'NO DEBITO' occupa la sede dell'Unione Europea (Libera Tv)