In Questo Articolo:

Annuisci se ti sembra familiare: tutta la tua vita è avvolta nel farti migliorare, meglio nel tuo lavoro, un partner romantico migliore, un corpo migliore, un amico migliore, un hobbista migliore, solo meglio. Tutto quel miglioramento inizia ad accumularsi e all'improvviso ti rendi conto che sei troppo preso dallo stress per vivere davvero la tua vita. Questi sono alcuni degli effetti del perfezionismo, e una nuova ricerca dimostra che non è solo te.

Gli psicologi in Inghilterra hanno appena pubblicato un'analisi dei cambiamenti generazionali nel perfezionismo. Dopo aver esaminato decine di migliaia di studenti universitari britannici, canadesi e americani tra gli anni '80 e il 2016, hanno confermato ciò che potresti già sapere nella fossa dello stomaco: il nostro perfezionismo sta prendendo più di una stretta mortale su di noi. E più sei giovane, più sarai coinvolto in ciò che potresti essere.

Il perfezionismo è una strana bestia. Certo, è bello lottare e cercare di essere il migliore. Ma può anche creare loop di feedback in cui inizi a equiparare la tua autostima al tuo output. È un enorme motivo per cui la sindrome di imposter può essere un tale problema per le persone che sembrano aver avuto tutto insieme all'esterno. Può anche portare direttamente a un brutto esaurimento, il che ti riporta indietro molto più che solo a incasinare.

Quindi quest'anno ricalibra il tuo approccio. Non smettere di fissare obiettivi e fare progetti e fare del tuo meglio. Ma ricorda anche che non solo sei più della somma delle tue conquiste, ma che commettere errori è normale e umano, e spesso anche il modo migliore per imparare e crescere. Chiedi aiuto se stai lottando, se è con il tuo budget, con un compito al lavoro, o nella tua vita personale. Quando sconfiggi il mostro del perfezionismo, potresti prendere te stesso in posti che non ti saresti mai aspettato di andare.


Video: Conócete a ti mismo en el Eneagrama por Alberto Peña PARTE1