In Questo Articolo:

I fondi comuni avvantaggiano gli investitori consentendo loro di partecipare ai guadagni e ai proventi derivanti da un portafoglio di alto valore professionale gestito professionalmente. Le spese associate alla gestione di un fondo comune sono soddisfatte dalle commissioni prelevate dai conti dei titolari su base annuale e al momento dell'acquisto o della vendita. Le quote del FCI designate come azioni A e azioni B assegnano diversamente il modo in cui tali commissioni sono addebitate.

Fondi comuni di investimento

I fondi comuni sono grandi portafogli di investimento di proprietà di più parti. I portafogli di fondi comuni sono assemblati e gestiti da una società di fondi comuni dai contributi di diversi investitori interessati. Questi investitori possiedono ciascuno un numero di quote totali di fondi comuni proporzionali all'ammontare del loro contributo. I fondi comuni si basano sulla nozione che i benefici degli investimenti di portafoglio derivino al meglio da portafogli di alto valore valutati nel range di diversi milioni di dollari.

unità

Un portafoglio di fondi comuni è suddiviso tra numerosi proprietari in unità. Ciascuna unità rappresenta una quota di proprietà del portafoglio e dà diritto al possessore di guadagni e perdite nel valore del fondo nonché alla distribuzione di dividendi e interessi attivi. A differenza delle azioni, le quote di fondi comuni non possono essere negoziate in borsa e devono spesso essere detenute per un periodo definito prima che l'investitore abbia la possibilità di venderle.

A-Azioni

Le azioni A del fondo comune sono caratterizzate principalmente da commissioni addebitate nel momento in cui gli investitori acquistano le quote. Chiamate tariffe di carico front-end, queste commissioni sono sottratte dal costo totale delle unità. Di conseguenza, solo la differenza tra il prezzo di vendita e le commissioni viene effettivamente investita nel portafoglio di fondi comuni. Vantaggiosamente, le commissioni di carico front-end compensano le commissioni annuali addebitate in relazione alle attività acquistate e vendute nell'ambito della gestione del portafoglio. Queste tasse sono addebitate più pesantemente sulle azioni C

C-Azioni

Le quote C del fondo comune non fatturano commissioni al momento dell'acquisto, il che significa che la società di fondi comuni investe l'intero costo pagato nel portafoglio dei fondi comuni. L'acquisto gratuito di queste unità è compensato da commissioni annuali più elevate associate alle vendite e agli acquisti di attività eseguite nell'ambito della gestione del portafoglio. Queste commissioni sono addebitate come una percentuale del valore totale delle quote detenute da un investitore. Questa percentuale rimane invariata fino a quando le azioni sono detenute.


Video: The Spider's Web: Britain's Second Empire (Documentary)