In Questo Articolo:

Impegnarsi nella corretta pianificazione patrimoniale può aiutare a ridurre al minimo le tasse di proprietà e fornire beni ai beneficiari. Un tipo di fiducia che è possibile impostare è la fiducia irrevocabile. Se si imposta questo tipo di fiducia, è possibile inserire immobili. La decisione di mettere la tua casa in una fiducia irrevocabile comporta diversi fattori da prendere in considerazione.

Dovrei mettere la mia casa in un trust irrevocabile?: casa

Fiducia irrevocabile

Per decidere se vuoi mettere la tua casa in una fiducia irrevocabile, devi capire come funziona questo tipo di arrangiamento. Con un trust irrevocabile, puoi inserire molti tipi diversi di risorse. Un trustee si occuperà delle risorse per te, fino a quando non saranno distribuite a un beneficiario che scegli. Una volta impostato il trust irrevocabile, non è possibile cambiarne i termini.

Proteggi dai creditori

Se sei preoccupato di perdere qualcuno dei tuoi beni ai creditori, metterli in un trust irrevocabile può essere una buona idea. In questo modo, stai tecnicamente rimuovendo la proprietà dalla tua tenuta. Ciò significa che i creditori non hanno alcun diritto legale di perseguire i beni. Se vuoi assicurarti che i tuoi beneficiari ricevano la tua casa in futuro, metterla in un trust irrevocabile può garantirlo.

Evita le tasse immobiliari

Se hai una grande proprietà, potrebbe essere soggetta a tasse di proprietà quando muori. L'esenzione dall'imposta sulla successione cambia frequentemente e se è possibile ottenere il valore totale della proprietà in base a questa esenzione, può garantire che i beneficiari non debbano pagare alcuna imposta patrimoniale. Quando metti la tua casa nella fiducia, la rimuove dalla tua proprietà e garantisce che i tuoi beneficiari non dovranno venderla per pagare le tasse immobiliari.

Mantenere l'uso

Quando metti la tua casa in un trust irrevocabile, puoi configurarlo in modo tale da poterlo comunque accedere. Questo ti permetterebbe di continuare a vivere in casa anche se non ne sei più tecnicamente il proprietario. È possibile impostare la fiducia per consentire di utilizzare la casa per un certo numero di anni. Dopo di ciò, potresti pagare l'affitto al trust o al beneficiario, a seconda di chi possiede la casa.


Video: J. Krishnamurti - Ojai 1977 - Public Talk 5 - Love and death