In Questo Articolo:

L'assicurazione terziaria è una copertura che integra la tua assicurazione esistente - una sorta di politica just-in-case che prende il via per reclami ad alto costo o insoliti. È più comune nell'assicurazione sanitaria ma è disponibile per altre categorie di copertura.

modulo di assicurazione medica,

Documenti di assicurazione medica presentati sul tavolo

Una terza politica

Il termine "terziario" significa letteralmente "terzo", quindi una polizza assicurativa terziaria fornisce copertura oltre le politiche primarie e secondarie di un assicurato. La compagnia di assicurazione terziaria lavora con gli altri due assicuratori sul "coordinamento dei benefici", un accordo su quale società pagherà quale parte di un credito.

Coprire i costi in eccesso

L'assicurazione terziaria funge da riserva nel caso in cui la copertura primaria e secondaria non coprano interamente un sinistro. Nel caso dell'assicurazione sanitaria, ad esempio, potrebbe essere necessaria una procedura particolarmente costosa che superi il costo che gli altri assicuratori sono disposti a pagare. Con l'assicurazione della responsabilità civile, è possibile ottenere una denuncia per un importo superiore ai limiti delle politiche primarie e secondarie. Avere un'assicurazione terziaria riduce i costi che dovresti pagare di tasca tua.

Quando entra in gioco la copertura

Una polizza assicurativa terziaria entra in vigore solo quando le politiche primarie e secondarie sono inadeguate. Se hai un credito per, diciamo, $ 100.000 e le tue prime due polizze offrono una copertura combinata di $ 150.000, l'assicuratore terziario non avrà alcun ruolo nel reclamo. Non è come se le aziende accettassero di "dividere il conto in tre modi". L'assicuratore principale è sempre fatturato per primo. Se c'è ancora un equilibrio dopo che l'assicuratore principale paga, allora quel saldo va all'assicuratore secondario. L'eventuale saldo residuo andrà all'assicuratore terziario.

Perché è utile

Alcuni potrebbero vedere l'assicurazione terziaria come non necessaria, dal momento che le politiche primarie e secondarie di solito forniscono una copertura più che sufficiente. Ma non tutti gli incidenti sono coperti. Esistono sempre esclusioni o importi a bassa copertura e i primi due assicuratori potrebbero non essere sufficienti per pagare il tuo credito. L'assicurazione terziaria potrebbe venire in aiuto a una persona assicurata in quella situazione.

Ottenere l'assicurazione terziaria

Dal momento che una politica terziaria non entra in vigore fino a quando i benefici derivanti dalla copertura primaria e secondaria sono stati esauriti, i premi per l'assicurazione terziaria possono essere piuttosto bassi. L'assicurazione terziaria può anche essere offerta da un datore di lavoro come parte di un pacchetto di risarcimento. I sussidi governativi come la copertura dell'assistenza sanitaria di Medicare e dei veterani possono essere relegati a uno status secondario o terziario per le persone che ne hanno diritto, ma ricevono anche una copertura attraverso un datore di lavoro. Altre forme di assicurazione terziaria possono essere offerte da un emittente della carta di credito, da una banca o da un'altra società che aggiunge un piano di protezione assicurativa come parte del suo pacchetto di vantaggi per il cliente.


Video: la Normativa sulla Malattia nel Contratto del Commercio