In Questo Articolo:

Davvero nessuno era felice quando, a marzo, è stato messo in vigore un divieto, vietando i laptop sui voli tra Stati Uniti, Gran Bretagna e aeroporti in 10 paesi a maggioranza musulmana. La ragione del divieto è che secondo alcuni si credeva che una minaccia di bombe fosse costruita per nascondersi all'interno di dispositivi elettronici portatili. Bene, ora sembra che il divieto potrebbe estendersi e verso una rotta estremamente popolare: i voli tra gli Stati Uniti e l'Europa.

Giovedì il Dipartimento per la sicurezza interna parlerà con rappresentanti del settore aereo, e ci si aspetta che parlino delle opzioni (anche se non è prevista alcuna decisione oggi).

"Non sono state prese decisioni definitive sull'ampliamento della limitazione dei dispositivi elettronici di grandi dimensioni nelle cabine degli aeromobili, tuttavia è in fase di studio: il DHS continua a valutare l'ambiente delle minacce e apporta modifiche quando necessario", ha detto l'agenzia in una nota.

Come il New York Times Nel loro rapporto, un "funzionario governativo, parlando anche della condizione di anonimato, ha detto che il nuovo divieto è stato preso in considerazione perché il governo americano considera le politiche sull'immigrazione in Europa meno rigide. non fermare un terrorista con un computer portatile bombardato dal semplice volo in Europa per prendere un volo diretto dagli Stati Uniti ".

Un divieto come questo probabilmente sconvolgerebbe un sacco di frequent flyer che usano le loro ore di miglio per finire il lavoro, guardare film, leggere, scrivere e tutte le altre cose che fai su un laptop. Certo, anche la sicurezza è una delle preoccupazioni principali - il rock e il luogo difficile.

Per ora dovremo solo aspettare e vedere come si evolverà, e se i nostri uffici altissimi saranno presto un ricordo del passato.


Video: Nino Galloni: la scarsità di denaro? Così ci rendono servi.