In Questo Articolo:

Invece di accumulare denaro in casa - se la sua caduta si perde in un porcellino salvadanaio o nascondendo mattoni di denaro dietro i controsoffitti - mettere i tuoi soldi in un conto bancario può essere un'opzione preferibile. Molte istituzioni finanziarie, incluse le cooperative di credito e le banche, si riservano il denaro del cliente per lui, permettendogli di depositare e prelevare fondi a volontà.

Sicurezza

Forse il vantaggio principale di avere un conto in banca è la sicurezza. Il denaro lasciato in una casa o sulla tua persona può essere rubato o perso in un disastro, come un incendio. Al contrario, fino a $ 250.000 inseriti in un conto bancario sono automaticamente assicurati contro la perdita da parte del governo federale. Anche se la banca in cui si tiene l'account viene derubata o va in bancarotta, i tuoi soldi sono ancora al sicuro.

I profitti

Alcuni tipi di conti bancari, come ad esempio un conto di risparmio, possono offrire al titolare un piccolo profitto sul suo deposito. In cambio di consentire a una banca di utilizzare i tuoi soldi per fare investimenti, la banca ti compenserà pagandoti un piccolo tasso di interesse. In alcuni tipi di conti, i vostri soldi sono collocati in fondi del mercato monetario liquido, generando maggiori entrate.

Bill Paying

Molti conti bancari vengono creati in modo che le società a cui i titolari di conti effettuano pagamenti regolari delle bollette - compagnie assicurative, servizi pubblici, istituti di credito - possano estrarre denaro direttamente dall'account. Ciò consente al titolare del conto di risparmiare tempo e costi per l'invio di assegni o vaglia postali. Inoltre, molte banche offrono un deposito diretto, in cui lo stipendio di un titolare del conto viene automaticamente depositato sul proprio conto bancario.

Risparmio sulle transazioni finanziarie

Molti semplici conti bancari, come i conti correnti, costano poco o nulla al titolare del conto. Possedere un account, tuttavia, può offrire accesso a un numero di servizi finanziari a un tasso ridotto. Ciò include i controlli di incassare, che possono costare in un negozio di incasso, ma che è generalmente gratuito per i titolari di conti. Allo stesso modo, mentre le aziende che effettuano il bonifico addebitano una commissione in percentuale dell'importo cablato, le banche chiedono ai titolari di un conto una tariffa forfettaria più bassa.

Accessibilità

Invece di portare tutti i tuoi soldi con te, avere un conto in banca ti dà la possibilità di ritirare una piccola somma di denaro da una varietà di luoghi usando una carta di debito. Questa carta può essere generalmente utilizzata per effettuare acquisti o prelevare denaro da un bancomat. Per somme maggiori, una persona può scrivere un assegno, consentendo al destinatario di prelevare una certa somma dal suo conto.


Video: I rischi di avere troppi soldi sul conto corrente