In Questo Articolo:

Le azioni privilegiate redimibili conferiscono agli investitori un elemento di proprietà in una società, ma tali azioni conferiscono diritti diversi rispetto alle azioni ordinarie. Inoltre, la società ha il diritto di riacquistare le azioni se lo desidera.

Condivisioni preferite

Tra gli investitori domestici, le azioni privilegiate sono comunemente denominate azioni "privilegiate". I detentori delle azioni privilegiate di una società sono garantiti per ricevere dividendi prima dei detentori delle azioni ordinarie della società. Gli azionisti privilegiati hanno anche una richiesta di priorità più alta sui beni della società nel caso in cui l'impresa cessi l'attività e si svuota. Tuttavia, a differenza dei proprietari di azioni ordinarie, gli azionisti privilegiati in genere non hanno diritto di voto. Le azioni privilegiate si scambiano sul mercato azionario come fanno le azioni ordinarie, ma i loro prezzi tendono ad essere meno volatili. Questo perché il loro valore per gli investitori risiede principalmente nei loro dividendi stabili e garantiti, rendendoli simili a una sicurezza a reddito fisso come un legame.

Prezzi di rimborso

Quando una quota privilegiata è riscattabile, la società che l'ha emessa può richiedere all'azionista di rivendere la quota all'azienda a un prezzo prestabilito. Le società riscattano le azioni privilegiate per evitare di pagare i dividendi garantiti. I dividendi privilegiati possono essere sospesi, ma la società non può pagare dividendi agli azionisti comuni fino a quando non paga agli azionisti privilegiati tutto ciò che gli è dovuto. Il prezzo di rimborso pone effettivamente un limite di prezzo alla quota. Se il prezzo di rimborso è, ad esempio, $ 100 per azione, è improbabile che gli investitori paghino di più, dato che sarebbero garantiti di perdere denaro se la società "chiamasse" lo stock per il rimborso.


Video: