In Questo Articolo:

I fallimenti ricadono sotto la giurisdizione federale negli Stati Uniti. Ci sono tribunali fallimentari federali in ogni distretto giudiziario in tutto il paese. La legge federale, il Codice Fallimentare degli Stati Uniti, disciplina la sostanza della legge sul fallimento. Il codice fallimentare delinea ciò che significa quando un fallimento è scaricata.

Definizione

Quando un tribunale fallimentare scarica una bancarotta, il debitore non sarà più responsabile dei debiti qualificati. In altre parole, lo scarico in fallimento significa che il debitore non dovrà pagare determinati debiti. Lo scarto si applica principalmente ai debiti non garantiti, che sono debiti che non hanno attività sottostante (come il debito della carta di credito, a differenza di un mutuo). In alcune circostanze, un credito garantito può continuare a far valere un diritto di pegno nei confronti di una proprietà che assicura il debito anche dopo che il tribunale ha scaricato la bancarotta.

Ingiunzione permanente

Uno scarico di fallimento funge da un'ingiunzione permanente che impedisce ai creditori di perseguire ulteriori sforzi di raccolta. I creditori i cui debiti sono stati scaricati nel fallimento non sono autorizzati a intraprendere azioni legali o comunicare con il debitore fallimentare. Ciò significa che quei creditori non possono inviare lettere o fare telefonate moleste.

Debito non scaricabile

Il Congresso ha emanato una legislazione che ha creato diverse categorie di debito che non sono scaricabili. Ciò significa che esistono alcuni tipi di debito che un tribunale fallimentare non può assolvere in nessuna circostanza. Le principali categorie di debito non discaricabile sono i prestiti agli studenti federali, la maggior parte delle tasse (federali, statali e locali), le multe penali, gli alimenti e il mantenimento dei figli.

Licenziamento

La scarica è diversa da un licenziamento. Se un caso di fallimento viene respinto, il tribunale fallimentare non ordinerà ai creditori di perdonare alcun debito. Inoltre, se un caso di fallimento viene licenziato, piuttosto che congedato, i creditori sono liberi di ricominciare tutte le attività di raccolta legale.

sincronizzazione

La tempistica può variare in base a quando un tribunale fallimentare può liquidare una bancarotta. I fallimenti di liquidazione del capitolo 7 richiedono in genere circa quattro mesi dalla data in cui il debitore presenta la petizione sul fallimento prima che il tribunale assolva il fallimento. Nel Capitolo 11, 12 e 13 casi, il tribunale di solito concede lo scarico una volta che il debitore completa i pagamenti sul piano di pagamento approvato. Questi tipi di fallimenti possono richiedere da 3 a 5 anni per essere scaricati.

avvertimento

Il fallimento dovrebbe essere perseguito solo dopo aver considerato attentamente tutte le opzioni. Si prega di consultare un avvocato qualificato autorizzato a esercitare nello stato in cui si risiede per scoprire se il fallimento è giusto per te.


Video: Varoufakis: