In Questo Articolo:

Un atto di rinuncia al diritto di sopravvivere è un atto legale che consente a due persone di comproprietà di vecchi beni immobili in modo tale che non è richiesto il trasferimento della proprietà alla proprietà dopo la morte di uno dei proprietari. Il titolo passa automaticamente al proprietario superstite in seguito alla morte del comproprietario.

Che cosa significa un atto di Quitclaim con la sopravvivenza?: proprietà

La maggior parte dei coniugi possiede proprietà come inquilini congiunti con diritto di sopravvivere.

Funzione

Un atto di quitclaim è un titolo legale per una casa. Uno degli scopi primari del possesso di una proprietà con diritto di sopravvivere è di evitare la successione. Il testamento si verifica quando una persona muore e un giudice del tribunale statale ordina la distribuzione del denaro e della proprietà di quella persona secondo la volontà; o, r se nessuna volontà esiste, secondo la legge dello stato standard. Il titolo di qualsiasi proprietà posseduta con diritto di sopravivenza, tuttavia, trasferisce automaticamente al proprietario superstite senza che sia necessario che la proprietà passi attraverso il processo di successione.

Lasso di tempo

I proprietari di proprietà possono ricevere il titolo insieme sotto lo stesso atto di rinuncia. Inoltre, un proprietario può conferire titolo a se stesso e un altro comproprietario nell'ambito di un atto di quitclaim. Ad esempio, se Sarah possiede la proprietà prima del suo matrimonio e vuole condividere quella proprietà con il suo nuovo marito Jeff, allora Sarah può firmare un atto di quitclaim da se stessa a se stessa e Jeff come comproprietari con il diritto di sopravvivere.

Identificazione

Secondo la maggior parte delle leggi statali, un atto di quitclaim deve dichiarare specificamente che include il diritto di sopravvivere, oppure si presume che l'atto non includa il diritto di sopravvivere. Quindi, se un atto di quitclaim identifica due proprietari di proprietà ma non afferma che i proprietari possiedono il diritto di sopravvivere, i proprietari non hanno il diritto di sopravvivere. In quel caso, i proprietari sono chiamati "inquilini in comune". Se un proprietario muore, l'interesse del proprietario deceduto nella proprietà passa sotto il processo di successione. Il defunto avrebbe dovuto identificare un erede al suo interesse per la proprietà. L'erede può o non può essere il comproprietario della proprietà.

Inquilini comuni

I proprietari di immobili che possiedono una proprietà con diritto di sopravvivere sono chiamati "inquilini congiunti" o "inquilini per intero". Ogni due proprietari possono essere affittuari congiunti, ma solo gli individui sposati possono essere affittuari per intero. In pratica, c'è poca differenza tra un affitto congiunto o un affitto per intero.

effetti

Sono andato in proprietà di due inquilini congiunti e uno di loro muore, il titolo completo della proprietà passa automaticamente al proprietario superstite. Non è necessario per il proprietario superstite archiviare documenti con un tribunale o nei registri delle terre della contea. Dal giorno in cui un inquilino comune muore, l'inquilino superstite possiede automaticamente l'intera proprietà.


Video: