In Questo Articolo:

Fare un errore sulle tue tasse non significa che ti stai dirigendo verso il purgatorio dell'IRS, ma è sempre saggio apportare le correzioni necessarie il prima possibile, indipendentemente dal fatto che tu abbia presentato il rendimento originale da solo o se un preparatore fiscale l'abbia fatto per te. Le conseguenze del tuo errore dipendono dal fatto che l'IRS determini che sia stato accidentale o intenzionale.

Aiuto per compilare il modulo fiscale

Primo piano di una mano compilando un modulo fiscale con una penna.

Errori matematici

In caso di errore involontario su un calcolo, generalmente non è necessario presentare un reso modificato per correggerlo. L'IRS di solito corregge eventuali errori di matematica e ti addebita le tasse aggiuntive dovute o aggiusta il rimborso. Allo stesso modo, se hai dimenticato di inviare un modulo richiesto con un reso cartaceo, l'IRS ti invierà una richiesta per uno: a meno che non chieda, non è necessario modificare l'intero rendimento.

Resi modificati

Errori o correzioni più gravi, come se il tuo stato di deposito, dipendenti, entrate, detrazioni o crediti sono stati segnalati in modo errato, richiedono di presentare un reso modificato. Utilizzare il modulo 1040X per correggere un singolo reso. Devi presentare un reso modificato su carta, piuttosto che elettronicamente. Se hai commesso errori in più di una dichiarazione dei redditi di un anno, devi presentare un 1040X per ciascuno e spedire ciascuno in una busta separata. Le restituzioni modificate che portano a nuovi rimborsi devono generalmente essere archiviate entro tre anni dalla data in cui hai presentato il tuo reso originale, o due anni dal momento in cui hai pagato le imposte dovute, a seconda di quale periodo si verifica più tardi.

Scadenze perse

L'IRS impone sanzioni per errori più gravi, che possono includere multe o tempi di prigione. Se le tasse vengono pagate dopo la scadenza e devono essere pagate, o se si archivia senza inviare un assegno, si avrà una penalità di mancato pagamento pari allo 0,5 percento delle imposte non pagate ogni mese, che aumenta all'1 percento per ogni mese che il saldo non è pagato dopo l'immediata richiesta di pagamento da parte dell'IRS.

Negligenza e disprezzo per le norme fiscali

Se sei negligente nel tuo tentativo di obbedire alle leggi fiscali o di ignorare volontariamente i regolamenti IRS, i pericoli sono più gravi. Gli errori determinati per essere il risultato di una frode sono tipicamente riferiti alla Divisione dell'Investigazione Penale dell'Internal Revenue Service e possono comportare una penalità pari al 75% del pagamento insufficiente aggiunto al tuo reso. Le dichiarazioni fiscali "frivole", come i manifestanti fiscali che deliberatamente archiviano importi falsi, possono essere valutate con una sanzione di $ 5,000. Possono anche risultare penalità penali. Ad esempio, il tentativo di eludere la tassazione comporta accuse federali che possono portare una multa di $ 250.000 e cinque anni di carcere.


Video: OSTAGGI della FOLLIA ECONOMICA - Guido Grossi