In Questo Articolo:

Quando lasci un lavoro, i soldi che hai contribuito a un 401 (k) e la quota di competenza di qualsiasi contributo del datore di lavoro sono tuoi da conservare. Puoi lasciarlo al tuo ex datore di lavoro, inserirlo nel piano 401 (k) del tuo nuovo datore di lavoro, trasferirlo in un Conto pensionistico individuale o incassare l'account. Tuttavia, prima di poter prendere una decisione informata su cosa fare, capire cosa comporta ciascuna opzione, nonché le conseguenze.

Pianificazione del pensionamento

Se fai il rollover a 401 (k) i tuoi soldi continueranno a crescere.

Lascia il tuo 401 (k) dietro

Se il tuo 401 (k) ha un saldo di almeno $ 5,000, puoi lasciare che i soldi continuino a crescere temporaneamente o permanentemente nel piano del tuo ex datore di lavoro. Anche se questa può essere una buona opzione se il fondo sta funzionando bene, ha degli svantaggi che possono influenzare il tuo investimento a lungo termine. Non sarai in grado di fornire ulteriori contributi e alcuni piani faranno pagare agli ex dipendenti ulteriori costi di manutenzione. Inoltre, alcuni potrebbero smettere di monitorare i fondi rimasti con un vecchio datore di lavoro. Questo potrebbe avere un impatto negativo significativo se il piano inizia a registrare risultati mediocri.

Roll in a New 401 (k)

Puoi trasferire i fondi nel tuo vecchio 401 (k) nel piano di un nuovo datore di lavoro se accetta rimborsi. Non ci sono costi associati a un rollover 401 (k). Basta compilare e inviare una richiesta di rollover all'amministratore del piano del vecchio piano. Una volta che i fondi raggiungono il tuo nuovo account, aumenteranno il saldo. Tuttavia, se il nuovo piano ha un periodo di attesa, non sarai in grado di esercitare questa opzione fino a quando non sarai idoneo.

Aprire un conto pensionistico individuale

Puoi anche investire fondi 401 (k) in un IRA tradizionale o Roth. Non esiste un periodo di attesa e un IRA offre più opzioni di investimento rispetto a un 401 (k). Tuttavia, ci possono essere implicazioni di imposta sul reddito. Per i fondi versati in un IRA tradizionale per mantenere la tassazione differita, l'amministratore del piano del tuo ex datore di lavoro deve effettuare il trasferimento, oppure devi depositare un assegno in contanti entro 60 giorni. Se trasferisci fondi 401 (k) in un Roth IRA, dovrai includere l'importo che trasferisci sulla dichiarazione dei redditi annuale. Tuttavia, i soldi per i quali si paga l'imposta sul reddito ora continueranno a crescere senza tasse.

Incassare il fondo

La chiusura del 401 (k) e il pagamento in contanti attiveranno una fattura dell'imposta sul reddito - e se hai meno di 59 anni e mezzo, una penale aggiuntiva del 10%. Oltre a ottenere meno del saldo totale del tuo account, perderai qualsiasi interesse futuro che l'account potrebbe aver generato. Ad esempio, se il saldo è di $ 30.000, hai 29 anni e sei in una combinazione fiscale e federale del 30%, pagherai $ 12.000 in tasse e sanzioni e rimarrai con soli $ 18.000. Tuttavia, se scegliessi un'altra opzione e il denaro crescesse al tasso del cinque per cento, avresti $ 173,754 nel tuo fondo pensione a 65 anni.


Video: RAGAZZA CHIEDE A 100 RAGAZZI DI FARE L'AMORE [FRANK MATANO]