In Questo Articolo:

Il sequestro dei salari è un ordine giudiziario o amministrativo che richiede a un datore di lavoro di trattenere una percentuale delle tue retribuzioni per rimborsare un debito in essere. Le leggi di sequestro statale e il Titolo III della legge sulla protezione dei consumatori non limitano solo la parte del reddito disponibile a subire trattenute, ma proteggono anche dal perdere il posto di lavoro per un singolo ordine di sequestro. Tuttavia, non ci sono regole che ti impediscano di lasciare il tuo lavoro volontariamente, o conseguenze legali per farlo.

Che cosa succede quando si esce dal lavoro e si ha una decorazione salariale?

Che cosa succede quando esci dal tuo lavoro e hai una decorazione salariale?

Perdita volontaria di occupazione

Un ordine di sequestro dei salari è valido solo fino a quando si guadagna un salario. Senza uno stipendio, un creditore giudiziario o un'agenzia federale non ha nulla da decorare. Tuttavia, questa non è una soluzione a lungo termine, perché un creditore può semplicemente presentare una nuova richiesta di pignoramento non appena trovi un nuovo impiego.

Possibili conseguenze

Un ordine di sequestro richiede che tu riferisca non solo un cambio di impiego, ma anche qualsiasi reddito non salariale. I proventi derivanti da previdenza sociale, invalidità, pensionamento, mantenimento dei figli e assegni alimentari sono al sicuro dai creditori di giudizio regolari. Tuttavia, le agenzie governative tra cui l'Internal Revenue Service, il Department of Education e l'agenzia per l'assistenza ai minori nel tuo stato hanno la possibilità di cogliere questi fondi. In questo caso, l'unica opzione è fare ricorso contro l'ordine dimostrando che causerà indebite difficoltà a te stesso e alla tua famiglia. Tuttavia, un tribunale potrebbe non guardare gentilmente a lasciare volontariamente il tuo lavoro, a meno che tu non possa provare che hai smesso per una buona ragione.

Smettere di diventare autonomi

Smettere un lavoro a inizia la tua attività può avere conseguenze negative non intenzionali Sebbene i creditori giudicanti non possano usare un pignoramento salariale allo stesso modo se siete lavoratori autonomi, possono avere la possibilità di utilizzare guarnizioni senza guadagno per sequestrare il reddito che percepite da un lavoro autonomo o come un appaltatore indipendente, come pure come denaro in un conto bancario e reddito da proprietà in affitto.

Mentre le leggi statali variano esattamente quanto un creditore può riscuotere, molti danno accesso ai creditori fino a 100 percento del tuo compenso atteso. Questo perché, a differenza di un conteggio dei salari, che riguarda solo il reddito disponibile, un pignoramento senza guadagno influisce sul risarcimento totale senza limiti.


Video: DOCUMENTAL,EL PRECIO D LA BELLEZA,DOCUMENTALES,DOCUMENTALES INTERESANTES,DISCOVERY,DISCOVERY CHANNEL