In Questo Articolo:

Una dichiarazione di riconciliazione bancaria è il metodo utilizzato dai singoli e dalle entità per verificare l'esattezza del proprio registro delle transazioni rispetto alle registrazioni della propria banca. L'uso del registro delle transazioni o del registro degli assegni è la fonte primaria per registrare la ricevuta e l'erogazione di denaro tramite il proprio conto bancario, mentre l'estratto conto mensile rappresenta i libri corrispondenti della banca. Entrambe le serie di libri devono essere riconciliate e bilanciate tra loro al fine di individuare gli oggetti in sospeso.

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: conto

Una dichiarazione di riconciliazione bancaria ti mostra eventuali discrepanze nei tuoi archivi e quelli della banca.

Tempi e preparazione

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: dichiarazione

Prepara le tue dichiarazioni di riconciliazione bancaria su base mensile non appena ricevi l'estratto conto bancario.

La dichiarazione di riconciliazione bancaria deve essere preparata non appena ricevi l'estratto conto mensile. La pronta riconciliazione dell'estratto conto bancario sul tuo libretto degli assegni assicurerà che i tuoi registri siano tenuti aggiornati e che gli aggiustamenti siano registrati su entrambi i gruppi di libri. Per la preparazione, dovrai separare due colonne, una per i tuoi libri (registro di controllo) e l'altra per l'estratto conto.

Riconciliare estratto conto

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: registro

Il conto bancario deve essere riconciliato con il registro delle libretti degli assegni per arrivare agli articoli aperti che devono essere adeguati.

Per riconciliare il tuo estratto conto devi confrontare il tuo registro di controllo con l'estratto conto bancario. Il saldo finale riportato sull'estratto conto deve essere adattato al totale corretto considerando tutte le differenze temporali e gli eventuali articoli speciali non riflessi sull'estratto conto ma mostrati nel registro di controllo. Pertanto, tutti gli assegni e i depositi che sono stati registrati nel proprio registro di controllo ma non ancora presenti sull'estratto conto devono essere elencati. Gli assegni vengono detratti dall'estratto conto e vengono aggiunti i depositi. Eventuali errori negli importi devono essere aggiunti o sottratti. Il saldo finale rappresenta il saldo rettificato del conto bancario.

Riconciliare registro degli assegni

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: conto

Riconciliare il registro del libretto degli assegni sull'estratto conto mensile per arrivare ai saldi rettificati di entrambi i gruppi di libri.

Il tuo registro di controllo deve essere aggiustato aggiungendo o sottraendo elementi mostrati sul tuo estratto conto ma non ancora riflessi sul tuo libretto degli assegni. A questo proposito, è necessario aggiungere tutti gli articoli ricevuti, come interessi, bonifici, depositi diretti ed errori al registro di controllo, deducendo eventuali costi di servizio, commissioni, scoperti e errori prenotati sul proprio conto ma non ancora inseriti nel registro di controllo. Il saldo finale rappresenta il saldo rettificato del registro del libretto degli assegni.

Bilanciamento e prenotazione

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: bancaria

Notifica alla banca eventuali discrepanze.

Il saldo rettificato del conto bancario deve essere uguale al saldo rettificato del registro di controllo. Dopo aver eseguito correttamente la riconciliazione dell'estratto conto bancario, è necessario rettificare i record per qualsiasi modifica annotata. Ad esempio, se è stato restituito un assegno per fondi non sufficienti (NSF), è necessario contattare l'emittente del controllo per il risarcimento. Allo stesso modo, è necessario informare tempestivamente la banca per correggere eventuali errori o omissioni che ha apportato al proprio account in merito a depositi o altri problemi.

considerazioni

Che cos'è una dichiarazione di riconciliazione bancaria?: riconciliazione

La mancata tempestiva riconciliazione dell'estratto conto bancario con il libretto degli assegni potrebbe comportare perdite.

I titolari dei conti sono responsabili di riconciliare tempestivamente i loro registri con gli estratti conto mensili forniti loro. Nel caso in cui il titolare del conto non informi la banca di un uso improprio o di errori, la banca potrebbe non essere responsabile per le perdite, in particolare se sono trascorsi 90 giorni dall'invio dell'ultimo estratto conto mensile. Questo tipo di accordo è spesso elencato nei moduli di account firmati tra il titolare del conto e la banca.


Video: 22 Interessi e saldo bancari