In Questo Articolo:

Nelle discussioni sulle imposte sulla morte, a volte utilizziamo i termini "imposta di successione" e "imposta di successione" in modo intercambiabile, ma in realtà descrivono due imposte distinte. La tassa immobiliare è riscossa dall'IRS e 14 stati contro i beni del defunto costituenti la sua tenuta. Il "cap" si riferisce alla porzione di beni immobiliari esclusi da questa imposta, attualmente $ 5,000,000 per la tassa di successione federale. Una tassa di successione è imposta da otto stati contro la proprietà ricevuta da ciascun erede. La tenuta del defunto non è tassata. Ciascuno Stato imposta il proprio tetto sulla proprietà che sarà escluso dalla tassa di successione o di successione.

Qual è il limite per l'imposta sulle successioni?: imposta

I tappi aiutano a preservare l'uovo del nido di famiglia.

La storia della tassazione del trasferimento di ricchezza

Una sorta di tassa sul trasferimento di ricchezza fu imposto per la prima volta nel 1797 come un modo per pagare le guerre. Nel 1916 fu approvata la prima legge sull'imposta patrimoniale, seguita da una tassa di donazione nel 1924. Secondo un documento del 1994 pubblicato dalla Tax Foundation, "Con l'eccezione della metà degli anni '30, le imposte sui trasferimenti non hanno mai rappresentato una quota significativa delle entrate federali ". Sebbene queste tasse si applichino ai ricchi, un commento del Congressional Budget Office del 2009 ha commentato: "Le tasse di trasferimento federali hanno storicamente costituito una quota relativamente piccola delle entrate federali totali - rappresentano dall'1% al 2% delle entrate totali nella maggior parte degli ultimi 60 anni. anni."

Stato della tassa di proprietà

La maggior parte degli stati usa una "tassa di prelevamento" che impone la propria tassa di proprietà basata su un calcolo del credito d'imposta federale della proprietà, che era la parte dell'imposta fondiaria federale fornita allo stato di residenza del deceduto. Il pagamento del credito federale si sta gradualmente estinguendo dal 2002 e, a partire dal 1° gennaio 2005, viene ora applicato come detrazione dalle tasse demaniali. Alcuni stati come la Florida non riscuotono tasse aggiuntive da proprietà o eredi. Molti stati hanno modificato le loro leggi fiscali per riscuotere le tasse al di sopra del credito federale. Ad esempio, il Connecticut impone fino al 12% di tasse sulle proprietà oltre $ 2.000.000.

Imposta sull'eredità statale

Gli Stati che applicano l'imposta sulle successioni di solito impongono una percentuale più elevata di imposte su parenti lontani e beneficiari non correlati, mentre esonerano o tassano minimamente i coniugi, i figli e altri beneficiari familiari immediati. In genere, le aliquote di imposta di successione sono comprese tra il 7% e il 12%. Le soglie di esenzione di proprietà possono variare da un minimo di $ 500 a $ 100.000 e oltre. Alcuni stati, come il New Jersey e il Maryland, impongono sia una tassa di successione che un'imposta patrimoniale, ma di solito fissano soglie di esenzione più elevate per la tassa di successione - $ 1.000.000 per il Maryland e $ 675.000 per il New Jersey.

Strategie di elusione fiscale di successione e successione

L'uso efficace dei limiti di esenzione sulle tasse statali e federali sul trasferimento è un obiettivo importante della pianificazione immobiliare. Per il 2011 e il 2012, le proprietà valutate a $ 5.000.000 o meno non pagano alcuna imposta fondiaria. Dovrebbero essere scritti testamenti per garantire il pieno utilizzo delle esenzioni matrimoniali per ridurre al minimo o eliminare le tasse al primo decesso e di nuovo alla morte di un coniuge superstite. Credit Shelter Trusts realizza questo obiettivo collocando una proprietà di valore equivalente all'attuale esenzione in un trust e trasferendo il resto della proprietà al coniuge superstite esente da imposte.


Video: Imposta sulle successioni e sulle donazioni - Votazioni del 14 giugno 2015