In Questo Articolo:

Un atto è un documento legale che fornisce una prova scritta della proprietà legale degli immobili. La persona nominata come beneficiaria dell'atto è l'attuale proprietario del patrimonio immobiliare. Fondamentalmente, un atto è titolo di proprietà della carta. Un'azione trasferisce il titolo al beneficiario.

gesta

Preclusione giudiziaria

Passo

Circa la metà degli stati negli Stati Uniti consente solo ai creditori ipotecari di pignorare mediante pignoramento giudiziario. Questo processo comporta la presentazione di una causa e la comparizione davanti a un giudice del tribunale statale. Il giudice emette un ordine di pignoramento che ordina al dipartimento dello sceriffo di tenere una vendita di pignoramento. Dopo la vendita, il dipartimento dello sceriffo rilascia l'atto dello sceriffo all'acquirente della proprietà.

Altro preclusione

Passo

Circa la metà degli stati negli Stati Uniti consente ai creditori ipotecari di pignorare in via non giudiziaria, a volte anche denominata pignoramento mediante il potere di vendita. Questa procedura di preclusione non richiede la presentazione di una causa, né richiede il coinvolgimento di un giudice del tribunale statale. Invece, il creditore ipotecario assume una persona o una società chiamata un fiduciario, che in genere è una società di titolo o un avvocato, per tenere una vendita di preclusione pubblicamente notato. Dopo la vendita, il trustee emette l'atto di un trustee che nomina l'acquirente alla vendita come nuovo proprietario discografico della proprietà.

Priorità di azione

Passo

Il titolo di proprietà immobiliare è soggetto a molte rivendicazioni di proprietà o ingombri. Ad esempio, quando un mutuante emette un mutuo ipotecario, il mutuante richiede un privilegio ipotecario sulla proprietà. Ogni privilegio o rivendicazione della proprietà viene classificata in base ai suoi diritti di priorità. L'acquirente di una vendita di preclusione riceve l'atto dello sceriffo o l'atto di un trustee che concede la proprietà, ma non garantisce necessariamente la priorità maggiore nella proprietà. L'atto di pignoramento può ancora essere soggetto a privilegi che erano superiori al diritto di pegno ipotecario. Ad esempio, se un secondo istituto di credito ipotecario detiene una vendita di pignoramento, la persona che acquista la proprietà in tale vendita acquista la proprietà soggetta al primo pegno ipotecario, che era e rimane superiore al secondo pegno ipotecario.


Video: Avv Mirco Minardi Le preclusioni nel giudizio ordinario