In Questo Articolo:

Rifinanziamento di proprietari di case per sostituire il loro mutuo in corso con un prestito più desiderabile o "incassare" e ricevere una somma forfettaria del capitale della propria casa. Se hai un'equità sufficiente, puoi fare un po 'di entrambi con un rifinanziamento limitato. Conosciuto anche come rifinanziamento tasso-e-termine, un cash out limitato consente di ottenere condizioni di prestito più favorevoli, utilizzare l'equity per estinguere il debito legato al mutuo e ricevere una quantità limitata di denaro alla chiusura.

rifinanziamento

I rifinanziamenti in contanti limitano le regole sugli importi che ottieni alla chiusura.

Come i prestatori limitano gli incassi

I finanziatori non finanziano più di quanto valga la tua casa o ti permettono di incassare in modo aggressivo sul capitale della tua casa al momento del rifinanziamento. I finanziatori finanziano una percentuale specifica del valore della casa, un rapporto noto come un prestito a valore o LTV. Un 80% o meno di LTV è l'ideale, ma alcuni istituti di credito possono concedere fino a un LTV del 95% per un rifinanziamento di cassa limitato.

Costi coperti da incasso limitato

È possibile ricevere una quantità relativamente piccola di denaro al momento della chiusura di un rifinanziamento limitato. Le linee guida sul prestito di Fannie Mae consentono ai mutuatari di ricevere il minore del 2% del nuovo importo del prestito o di $ 2.000 in contanti. Il saldo del rifinanziamento può pagare i costi di chiusura, come il mutuante e le spese prepagate e una precedente prima ipoteca e seconda ipoteca.


Video: Rimac Concept_one sfida LaFerrari - Electric Motor News n° 31 (2016)