In Questo Articolo:

Quando si estrae qualsiasi tipo di prestito, come un mutuo o un prestito auto, si dovrà trattare con un amministratore di prestito durante la vita del prestito. Diventa un consumatore di prestito esperto capendo cosa è un amministratore di prestito e quali funzioni serve.

Definizione

Un amministratore di prestito è la società che fornisce un prestito dopo l'esecuzione del contratto di prestito. Pertanto, l'amministratore del prestito è spesso chiamato anche il prestatore di servizi. Può trattarsi di un dipartimento all'interno della stessa società attraverso la quale è stato stipulato il prestito o una società diversa da quella prestata dal prestatore per svolgere tutte le funzioni di assistenza. In genere, se il prestatore esternalizza l'amministrazione del prestito, una volta che il prestito si chiude, i mutuatari ricevono una lettera che spiega quale società gestirà il loro prestito.

Funzioni chiave

Come suggerisce il titolo, un amministratore di prestito o un amministratore amministra o fornisce un prestito. Una volta che un prestito si chiude, si occuperà esclusivamente dell'amministratore del prestito anziché del creditore, se non sono la stessa persona. L'amministratore del prestito è la società che ti invierà fatture mensili e a cui dovrai inviare i pagamenti. L'amministratore del prestito manterrà inoltre i registri dei pagamenti e controllerà la conformità con il contratto di prestito.

Motivi per gli amministratori di prestito

I prestatori sono impegnati a valutare l'affidabilità creditizia dei potenziali mutuatari e ad effettuare prestiti. Quindi, le stesse persone che emettono prestiti spesso non servono anche questi prestiti. Piuttosto che creare un dipartimento separato per servire i suoi prestiti, i prestatori esternalizzano questa funzione a società specializzate nell'amministrazione di prestiti.

Quando è importante l'amministrazione di un prestito

Ogni mese, ricevi una fattura per il tuo prestito e invii il pagamento all'amministratore come faresti con il creditore. La differenza tra le due entità diventa evidente e importante solo se vi capita di rimanere indietro sui pagamenti del prestito. In questa situazione, l'amministratore del prestito funge da intermediario, aiutando te e il creditore a raggiungere un accordo per ripristinare il rispetto del prestito. Può fornire servizi di mediazione e risoluzione dei conflitti, che rappresentano sia il miglior interesse del creditore che del consumatore. È nell'interesse dell'amministratore aiutare il prestatore e il mutuatario a raggiungere un accordo perché, se il prestito viene addebitato, l'amministratore non ha alcun prestito da prestare al servizio e quindi perde lavoro.


Video: Pietro D'Anzi (AD Banca Progetto): come individuare il prestito più coerente con le tue esigenze.