In Questo Articolo:

Il riconoscimento del carattere dell'inchiostro magnetico, o MICR (pronunciato MICK-er), è una tecnologia utilizzata dalle banche per facilitare l'elaborazione dei controlli cartacei. La linea MICR è una riga di numeri e caratteri nella parte inferiore di un controllo cartaceo. Questi personaggi forniscono informazioni sull'account su cui è disegnato il controllo.

Un milione di dollari

Primo piano della penna accanto al controllo firmato

Numero di routing

Il primo insieme di numeri nella riga MICR è il "numero di instradamento" a nove cifre. Questo numero identifica la banca che ospita l'account su cui è disegnato il controllo. Il numero di routing è circondato da due simboli identici che assomigliano a questo: "|:" - una linea verticale seguita da due punti.

Numero di conto

Il secondo set di numeri nella riga MICR è il numero di conto individuale della persona o entità che ha scritto il controllo. A differenza del numero di routing, non vi è un numero uniforme di cifre nel numero di conto. Può essere lungo 5 cifre, può essere 10 o potrebbe essere qualcos'altro. Ogni banca ha le proprie procedure per numerare i propri account.

Altre informazioni

Il terzo gruppo di cifre sulla linea MICR e l'ultimo gruppo su un controllo non ancora elaborato sono il numero di controllo. Corrisponde al numero nell'angolo in alto a destra dell'assegno. Se è il numero 200, il numero potrebbe essere "0200" o addirittura "00200". Durante la procedura di cancellazione del controllo, viene aggiunto un altro numero alla fine della linea MICR: l'importo per il quale è stato effettuato il controllo.

Come funziona

Le linee MICR vengono stampate utilizzando inchiostri speciali magnetizzati. Le apparecchiature automatizzate presso le banche, i centri di controllo assegni della Federal Reserve e altri siti leggono la linea MICR, che identifica esattamente da dove verranno i soldi per pagare l'assegno. A causa dell'inchiostro speciale e del suo potenziale di sanguinamento e distorsione, i controlli non possono essere stampati su qualsiasi tipo di carta. Devono essere su carta creata appositamente per i controlli.

Storia

Lo Stanford Research Institute introdusse per la prima volta la linea MICR all'American Bankers Association nel 1956. Fino a quel momento, non esisteva uno standard bancario universale per il controllo degli assegni. Spesso, le singole banche avrebbero i propri sistemi completamente diversi da quelli di altre banche, il che ha creato confusione quando un assegno da una banca è stato depositato in un conto presso un'altra banca. Nel 1961, lo Stanford Research Institute ricevette un brevetto per la linea MICR, e verso la metà degli anni '60 l'uso della linea sui controlli era universale nelle banche americane.


Video: L'assegno bancario e l'assegno circolare