In Questo Articolo:

Con ipoteche, "P & I" si riferisce a principio e interesse. Questa è la parte del pagamento mensile del mutuo che va a pagare i soldi che hai preso in prestito per comprare la tua casa. Per la maggior parte dei proprietari di case, P & I costituisce la maggior parte del loro pagamento mensile - ma non tutto.

Cosa va nel pagamento P & I

Quanto il pagamento del P & I del mutuo dipenderà da tre fattori:

  • Quanto prendi a prestito per comprare la tua casa. Questo è il principale. Più prendi in prestito, più alto sarà il pagamento di P & I, dal momento che stai rimborsando più denaro.
  • Il tasso d'interesse sul tuo mutuo. Maggiore è il tasso di interesse, maggiore è il pagamento di P & I, dal momento che si paga di più per il prestito.
  • Il durata del prestito. Più breve è il termine del prestito, maggiore è il pagamento di P & I, dal momento che stai rimborsando il prestito con un minor numero di pagamenti.

I prestatori calcolano il pagamento mensile P & I utilizzando un formula di ammortamento. Questa formula tiene conto di tutti e tre i fattori e produce un singolo pagamento P & I mensile che rimane coerente. All'inizio del prestito, il pagamento di P & I è per lo più di interesse, con un importo relativamente piccolo che va verso il principale. Poiché si paga il mutuo, tuttavia, il capitale costituisce una porzione maggiore di ciascun pagamento P & I.

Risolto vs tariffe regolabili

Quando hai un mutuo a tasso fisso - significa in cui il tasso di interesse è bloccato per la durata del prestito - il pagamento P & I non cambierà mai. Se è, diciamo, $ 1,200 all'inizio, sarà $ 1,200 alla fine. L'unica differenza è che il primo pagamento potrebbe essere di $ 100 in capitale e $ 1,100 in interessi, mentre l'ultimo pagamento potrebbe essere $ 1,180 in capitale e $ 20 in interessi.

Se hai un mutuo a tasso variabile, tuttavia, il tasso di interesse può aumentare e diminuire in base alle condizioni del mercato. Ogni volta che la tua tariffa cambia, il tuo istituto di credito ricalcolerà il tuo pagamento P & I in base al nuovo tasso di interesse. Quel nuovo pagamento rimarrà coerente fino a quando la tua tariffa non cambierà di nuovo.

Tasse e assicurazione

Per molti proprietari di case, il pagamento P & I è solo una parte della loro fattura ipotecaria mensile. Spesso, i proprietari di casa pagano loro tasse di proprietà e il loro assicurazione contro i rischi come parte del loro pagamento mensile del mutuo. In genere, il proprietario della casa paga un dodicesimo di questi costi ogni mese. Il creditore raccoglie questo denaro dai pagamenti, lo mette da parte in un conto speciale chiamato un conto di deposito a garanzia, e quindi lo utilizza per pagare la tassa di proprietà e le bollette di assicurazione una volta scadute. Questo non solo offre convenienza per il proprietario della casa, ma assicura anche il creditore che il suo investimento nella proprietà è protetto contro danni fisici e gravami fiscali. Il pagamento totale del mutuo è a volte indicato come a Pagamento PITI, per "capitale, interessi, tasse e assicurazione".

La formula di ammortamento

La formula di ammortamento di base utilizzata dai finanziatori per calcolare un pagamento P & I ha quattro variabili: P, R, N e M. "P" è il principaleo l'importo che hai preso in prestito. "R" è il tasso di interesse mensile sul prestito, espresso come decimale. Un tasso di interesse annuo del 6 percento, ad esempio, sarebbe dello 0,5 percento al mese o di 0,005. "N" è il numero di mesi nel termine del prestito. Per un periodo di prestito di 30 anni, ad esempio, N sarebbe 360; per un prestito di 15 anni, N sarebbe 180. "M" è il pagamento mensile P & I. La formula:

M = P x [R x (1 + R)N] / [(1 + R)N– 1]


Video: NFC | Che cos'è e come funziona