In Questo Articolo:

Ogni mese invii i tuoi sudati guadagni per effettuare il pagamento del mutuo. Quando il finanziatore riceve il pagamento, parte di esso viene applicato per gli interessi, un'altra parte verso il saldo principale sul mutuo ipotecario. Più velocemente si riduce il saldo principale, più velocemente la proprietà assicurata dal mutuo diventa tua. Comprendere le caratteristiche del saldo principale di un mutuo ipotecario ti aiuterà a determinare come gestire la sua riduzione.

Qual è l'equilibrio principale su un mutuo ipotecario?: qual

Sapere dove ti trovi sul saldo principale della tua ipoteca

Definizione

Il saldo principale su un mutuo è il saldo dovuto sull'importo del prestito originario. Se un mutuo è stato originato nell'importo del prestito di $ 200.000, allora la prima dichiarazione di ipoteca mostrerà il saldo principale di $ 200.000. Nel corso del tempo, supponendo che si effettuino pagamenti periodici di mutui mensili e che non si effettuino pagamenti solo per interessi, il saldo principale diminuirà.

Trova il bilancio principale

I saldi principali dovrebbero essere chiaramente indicati sulla carta mensile o sulle dichiarazioni dei mutui online. Il prestatore di mutui ipotecari o servicer mostrerà il saldo totale del capitale rimanente, indicato anche come importo del prestito corrente, e potrebbe mostrare il saldo del prestito originario. La dichiarazione di solito mostra una ripartizione mensile dei pagamenti, delineando quanta parte del pagamento totale mensile del mutuo vada a pagare il saldo principale, e quanto vada verso l'interesse di quel mese dovuto al mutuante. L'addebito dell'interesse mensile è l'importo che il creditore paga per il prestito dell'importo del mutuo e che consente di rimborsarlo in un periodo di tempo.

Ammortamento

Secondo la Federal Mortgage Association, comunemente chiamata Fannie Mae, l'ammortamento è "estinguere un debito effettuando pagamenti regolari di rate in un periodo di tempo prestabilito, al termine del quale il saldo del prestito è pari a zero". Se un mutuo è ammortizzato in 30 anni, ciò significa che il mutuante pianificherà abbastanza pagamenti di capitale e interessi mensili per il mutuatario affinché paghi il saldo completo del prestito entro 30 anni. Dopo che il saldo principale è stato rimborsato completamente, la società mutuante rilascia l'atto, o la piena sicurezza, al proprietario, che ora possiede la casa libera e libera. Le pianificazioni di ammortamento in genere consentono una maggiore percentuale di un pagamento mensile per andare verso il saldo principale come il prestito matura.

Pagare il preside

Pagare un extra in caso di saldo principale comporterà il pagamento della tua ipoteca più rapidamente, portando alla piena proprietà della tua proprietà e ti farà risparmiare sui futuri interessi. Se un pagamento mensile è $ 1,200 e si inviano $ 1,350, il creditore dovrebbe applicare ulteriori $ 150 al saldo principale. Esistono strumenti online (vedi Risorse) che mostrano l'impatto dei pagamenti aggiuntivi sulla durata del prestito. Una regola generale è che un pagamento annuale extra su un mutuo trentennale ridurrà il tempo di pagamento a 23 anni, mentre un pagamento extra ogni anno su un mutuo di 15 anni pagherà il prestito in 12.

Capire le regole del mutuo

Assicurati che i tuoi pagamenti mensili siano sufficienti per coprire gli interessi e pagare il saldo principale. Ipoteca a tasso fisso e maggior tasso variabile pianificano il capitale e gli interessi di conseguenza. Tuttavia, alcune ipoteche con caratteristiche di ammortamento solo o negative richiederanno solo l'interesse, o gli oneri finanziari mensili, da pagare, senza riduzione principale, e potrebbero comportare l'aggiunta di denaro al saldo principale. Fai attenzione, poiché queste opzioni di pagamento rischiose non creano equità e, se il valore della casa non aumenta nel tempo, potrebbe anche comportare un saldo principale superiore al valore della proprietà.


Video: Visco: presto misure Bankitalia per favorire credito alle Pmi