In Questo Articolo:

Quando viene creata un'ipoteca, il prestatore, il mutuatario e la società di garanzia implicita creano spesso documenti che chiariscono chi detiene il titolo per la proprietà e perché lo detengono. Questo spesso si riduce a vari livelli di interesse nella proprietà. Il mutuatario detiene interessi come acquirente, ma il creditore detiene interessi nella proprietà perché è stato utilizzato come garanzia, e così via. Al fine di gestire questi diversi livelli di interesse, le leggi relative agli immobili utilizzano termini come "successore di interesse".

Atto ipotecario

Un atto ipotecario è semplicemente l'atto di fiducia che viene utilizzato per contenere il titolo della proprietà. Questo atto di fiducia è tipicamente gestito dalla società di garanzia in questione, anche se in alcuni stati gli istituti di credito tendono a detenere i titoli stessi fino al rimborso del mutuo. Se qualcosa va storto con il mutuo, la società di escrow può usare l'atto per risolvere rapidamente il problema e può vendere la casa attraverso una rapida preclusione. Se il mutuo viene interamente ripagato, la società di deposito a garanzia ha la possibilità di accertare il pagamento e concedere il titolo al debitore.

Successore in interesse

Un successore interessato è semplicemente una parte che non è il mutuatario originario che ha sottoscritto il prestito, ma un'entità simile che ha assunto tutti gli obblighi relativi. Il successore di interesse ha preso il posto del mutuatario originale, e ora la lingua dell'atto si applica al successore. Ciò consente di spostare il titolo della proprietà sul successore interessato, ma lascia anche spazio all'obbligazione del debito e alle conseguenze come l'esclusione, anche se il mutuatario originale non è più attivo.

Esempi

Il successore interessato può essere utilizzato sia come termine aziendale che individuale, ma è più comune nel mondo degli affari, dove fusioni e acquisizioni possono verificarsi spesso. Il business che acquisisce un'azienda che ha un debito ipotecario diventa il successore di interesse e deve ora pagare il prestito stesso. Gli individui possono anche essere successori di interesse, ma questo di solito si verifica solo quando un erede riceve una proprietà e assume il mutuo.

Leggi statali

Il termine successore di interesse si trova in molte diverse leggi statali. I modi in cui viene utilizzato possono differire leggermente dalla regolamentazione alla regolamentazione, ma in generale lo scopo rimane lo stesso. Quando uno stato fa una legge, o quando una società crea un atto ipotecario, vuole coprire tutte le sue basi. Ciò include il fatto che anche se il mutuatario originale muore o viene sostituito, i regolamenti si applicano ancora. Per questo motivo, "o successore di interessi" è spesso etichettato sui requisiti per il mutuatario corrente.


Video: Come Surrogare un Mutuo