In Questo Articolo:

Ecco un'affermazione spaventosa: lunedì, il Dow Jones Industrial Average ha registrato il suo più grande calo di un giorno in tutti i suoi 120 anni di storia. I mercati azionari in Asia e in Europa sono sfuggiti quando sono stati aperti il ​​giorno successivo. Il New York Times sta pubblicando titoli come "L'era del denaro facile sta finendo e il mondo è pronto per gli shock". Sembra che potremmo essere sull'orlo di un evento su scala 2008 o del 1929.

Forse, ma probabilmente no. Mentre è probabile che tu veda molte opinioni divergenti su TV e social media, forse la cosa più importante che puoi fare è fare un respiro profondo e accettare che nessuno, nemmeno gli esperti, sappia in modo definitivo cosa sta succedendo. Alcuni diranno che si tratta di una correzione del mercato, in cui i prezzi delle azioni diventano più realistici dopo essere saliti troppo in alto per troppo tempo. Altri faranno notare che non è il numero di punti che contano, ma la percentuale del valore di mercato che si immerge. In questo caso, mentre ascolterai molto la parola "tuffo", questo calo (1.175,21 punti) rappresenta un cambiamento del 4,6 percento. Durante lo schianto del 1987 di 508 punti, il mercato azionario si è avvicinato al 23 percento.

Detto questo, se ti stai chiedendo cosa fare dopo, la maggior parte dei consigli arriverà a due tattiche: segui il corso, ma diversificalo. Pensa a quali sono i tuoi obiettivi individuali per investire e perseguili a un livello di rischio che puoi tollerare. Molti hanno sottolineato che se hai una pensione o un fondo pensione, non sei immune dagli alti e bassi di Wall Street. Ma a lungo termine, il mercato azionario continua a salire a circa il 7% ogni anno. Abbiamo peggiorato le condizioni di un'economia, e alla fine, anche tu puoi.


Video: Mercato Azionario Ribassista: E' il Momento Giusto per Comprare o Meglio Aspettare?