In Questo Articolo:

Lo stile di leadership significa cose diverse per persone diverse, e non tutto funzionerà per ogni individuo. Ciò non significa che non possiamo trarre conclusioni generali su ciò che i luoghi di lavoro tendono a valutare - e in chi apprezzano queste cose.

Una nuova ricerca della New York University analizza le differenze di stili di leadership stereotipicamente femminili rispetto a quelli che sono considerati stereotipati come maschili. Il primo è focalizzato sulla comunità e include tratti come tolleranza e cooperazione. Il secondo insieme più "maschile" di tratti include l'assertività e la competenza. Sorprendendo nessuna donna che abbia mai lavorato da qualche parte, i partecipanti allo studio hanno considerato i tratti di leadership "femminili" altrettanto belli, ma in quel modo extra di bonus. La leadership Agentic (ad esempio, essere decisivi) era considerata molto più preziosa della leadership comunitaria.

Un altro studio pubblicato questa settimana dall'università di Alabama ha trovato risultati simili su una domanda molto diversa: mentre le persone con tendenze psicopatiche tendevano in generale a salire a posizioni di leadership, i dati del team mostrano che "tratti psicopatici negli uomini li aiutano a emergere come leader e ad essere visti altrettanto efficace, ma queste stesse tendenze sono viste come negative nelle donne ", secondo un comunicato stampa. Il professor UA Harms sottolinea: "Se le donne si comportano in modo contrario alle norme di genere, sembra che vengano punite più prontamente".

Detto questo, nessuno sta cercando uno stile di leadership psicopatico più generale: "Dovremmo essere più consapevoli e meno tolleranti nei confronti del cattivo comportamento negli uomini", ha detto Harms. "Non è corretto mentire, imbrogliare, rubare e ferire gli altri, se è alla ricerca di ambizioni personali, di richieste organizzative o semplicemente di divertimento".


Video: CAPO PLAZA - Giovane Fuoriclasse (prod. AVA)