In Questo Articolo:

Una delle lesioni più comuni per un lavoratore può essere una lesione alla spalla. Le lesioni alla spalla si verificano in genere a causa di movimenti ripetitivi, come sedersi al computer o sollevare scatole pesanti. Quando queste lesioni si verificano sul posto di lavoro, si traducono in richieste di risarcimento dei lavoratori. Se queste lesioni sono gravi, si tradurranno in premi di insediamento per il dipendente.

Insediamenti compensativi dei lavoratori per lesioni alla spalla: alla

Le lesioni alla spalla legate al lavoro possono risultare in premi di liquidazione monetaria.

Infortunio alla spalla senza chirurgia

Sedersi al computer per otto ore al giorno, 40 ore alla settimana, può provocare dolore al collo e alle spalle. Un tipico stress da spalla legato al lavoro risulta in una richiesta di risarcimento per i lavoratori. Questo tipo di reclamo consente di solito un trattamento medico, inclusa la terapia fisica. Possono anche essere fornite attrezzature ergonomiche per evitare che la condizione si ripresenti. Una volta che la spalla si sentirà di nuovo bene, il reclamo verrà chiuso senza ulteriori insuccessi.

Infortunio alla spalla con intervento chirurgico

Sollevare scatole e attrezzature estremamente pesanti può portare a una grave lesione alla spalla con conseguente necessità di intervento chirurgico. Questi tipi di richieste di risarcimento per i lavoratori comprendono il pagamento di spese mediche relative all'intervento. Il dipendente riceverà anche retribuzioni perse pagate in percentuale. Infine, se l'intervento chirurgico si traduce in una ridotta gamma di movimento o altre menomazioni, il dipendente riceverà un premio permanente per la perdita di valore alla chiusura del sinistro. Questi riconoscimenti di valore variano in genere da $ 5,000 a $ 10,000.

Disabilità permanente totale

Occasionalmente, le richieste di spalla possono portare a invalidità permanente totale nei dipendenti. L'invalidità permanente totale si verifica quando un dipendente non è in grado di tornare al lavoro con un impiego retribuito ragionevolmente continuo. In tal caso, un dipendente riceve il pagamento di tutte le spese mediche relative alle sue ferite alla spalla e quindi una percentuale del suo stipendio perso per il resto della sua vita. Alla sua morte, i benefici salariali persi possono essere trasferiti al coniuge e ai figli superstiti.

Responsabilità di terzi

A volte una richiesta di risarcimento per i lavoratori avviene per colpa di terzi. Ad esempio, un dipendente sta guidando una macchina per il suo datore di lavoro per raccogliere oggetti relativi al lavoro. Durante la guida, l'auto viene investita da un altro conducente e l'impiegato si ferisce alla spalla nell'incidente. Il dipendente avrà sia una richiesta di risarcimento per i lavoratori contro il suo datore di lavoro sia una causa contro terzi contro l'altro conducente. In questo caso, il potenziale accordo del dipendente aumenterà di alcune migliaia di dollari a causa della sua capacità di recuperare da due entità separate.


Video: